QR code per la pagina originale

Microsoft abbandona Skype per Windows 8, 8.1 e RT

Microsoft ha comunicato che l'app Skype smetterà di funzionare dal primo luglio su Windows 8, Windows 8.1 e Windows RT.

,

Lo scorso luglio, Microsoft aveva annunciato la sua intenzione di dismettere il supporto per Skype su Windows Phone 8 e 8.1, e su diverse versioni di altri sistemi operativi oramai vetusti. Poche settimane dopo, la casa di Redmond aveva, anche, chiarito che mentre avrebbe terminato il supporto Skype per Windows Phone 8 e 8.1 e per Windows RT in ottobre, l’applicazione avrebbe continuato a lavorare fino all’inizio del 2017. Adesso, Microsoft ha iniziato a notificare agli utenti esattamente quando intende terminare il supporto per tali piattaforme, insieme alla dismissione della sua app Skype per le TV.

La comunicazione di Microsoft afferma che Skype andrà definitivamente in pensione su tutte queste piattaforme, compresa l’applicazione Messaggi su Windows 10 Mobile, a partire dal prossimo primo di luglio 2017. Dopo tale data, Microsoft ha dichiarato che gli utenti non saranno più in grado di accedere a queste versioni di Skype. Gli utenti di Windows 10 Mobile potranno ancora utilizzare il servizio di comunicazione di Skype tramite l’app standalone, costruita sulla piattaforma universale di Microsoft. Su tutte le altre piattaforme, l’unico modo per utilizzare Skype sarà attraverso l’applicazione web. Alternativamente, il passo obbligatorio sarà quello di acquistare un dispositivo più recente.

Per i molti utenti Windows Phone 8.1 trattasi, sicuramente, di un problema non di poco conto. Tuttavia, questo momento era atteso da tanto tempo soprattutto a seguito della ristrutturazione di Skype con la sua integrazione in una più moderna infrastruttura cloud.

Si ricorda, infine, che di recente Microsoft ha anche annunciato la prossima generazione dell’applicazione Skype che offrirà maggiori funzionalità e strizzerà l’occhio un po’ di più ai social network.

Fonte: Neowin • Notizie su: ,