QR code per la pagina originale

iOS 11: drag-and-drop possibile anche su iPhone

Uno sviluppatore ha scoperto come la funzione drag-and-drop di iOS 11 sia compatibile anche con iPhone, sebbene Apple l'abbia disabilitata.

,

Con al presentazione di iOS 11, avvenuta lo scorso lunedì durante l’avvio ufficiale della WWDC 2017, Apple ha introdotto una lunga serie di innovazioni per l’universo iPad. I tablet di Cupertino iniziano ad avvicinarsi moltissimo a macOS e, oltre all’introduzione di un file manager e di un comodo dock a scomparsa, questi dispositivi verranno anche abilitati alle funzionalità drag-and-drop. Alcuni sviluppatori, tuttavia, hanno scoperto come la funzione possa essere compatibile anche con gli iPhone, sebbene Cupertino abbia deciso di disabilitarla.

A renderlo noto è lo sviluppatore Steve Troughton-Smith, già famoso per aver scoperto in passato funzionalità nascoste sia in iOS che in macOS. Dopo aver analizzato a fondo la prima beta di iOS 11, il developer ha scoperto come il drag-and-drop possa essere reso funzionante anche su iPhone, nonostante il rifiuto di Cupertino. È però necessario modificare delle stringhe di codice, un fatto che ne renderà l’attuazione quindi impossibile per l’utente finale.

Lo sviluppatore ha mostrato il funzionamento del drag-and-drop su iPhone con un video e, sebbene non sia così comodo come su iPad, si rivela comunque molto utile. I tablet, grazie alla possibilità di sfruttare finestre multiple in modalità Split View, permettono di spostare immagini, link e porzioni di testo da una finestra all’altra, senza alcun intoppo. iPhone, che non dispone invece di una visualizzazione multipla, richiede invece un passaggio in più, con il ritorno alla schermata Home e l’apertura dell’applicazione di propria destinazione. Per quanto meno immediato, il processo rimane comunque molto più comodo rispetto al classico copia e incolla, nonché alla navigazione nel proprio catalogo per trovare un documento da allegare a messaggi e simili.

Non è dato ben sapere perché Apple non abbia voluto rendere disponibile la funzione anche per i suoi smartphone, proprio per l’assenza di Split View e del dock a scomparsa. Non si esclude, tuttavia, possa farlo prima della release finale di iOS 11 in autunno, in caso la funzione dovesse trovare ampi favori tra il pubblico.

Galleria di immagini: iOS 11, le foto

Fonte: The Verge • Immagine: Apple • Notizie su: , , , ,