QR code per la pagina originale

Wind, finito il bundle dati si viaggerà a 128 Kbps

Dal 19 giugno, i clienti All Inclusive che termineranno il traffico dati potranno continuare a navigare sino a 128 Kbps e non più a soli 32 Kbps.

,

Piccola rimodulazione in positivo per i clienti Wind. Dopo una serie di rimodulazione negative, arriva una notizia finalmente positiva. A partire, infatti, dal prossimo 19 giugno, le offerte All Inclusive potranno godere di un boost di velocità qualora gli utenti dovessero esaurire il bundle dati incluso. Sino ad oggi, finendo il traffico a disposizione, Wind era solito tagliare la velocità a 32 Kbps sino al rinnovo successivo. In pratica, vista la quantità di banda irrisoria, per l’utente significava interrompere la navigazione.

Dal prossimo 19 giugno, invece, questa velocità crescerà sino a 128 Kbps. Per gli utenti All Inclusive che hanno finito il traffico dati significa che la navigazione su internet sarà ancora possibile con una velocità decente. Trattasi di una novità positiva che permetterà ai clienti dell’operatore arancione di poter disporre di una sorta di “internet illimitato”. Con 128 Kbps è possibile non solo continuare a navigare ma anche continuare a ricevere messaggi con i maggiori client di messaggistica come Skype senza grossi problemi, cosa prima praticamente impossibile da fare.

Non è ben chiaro, tuttavia, quali offerte All Inclusive potranno godere di questa rimodulazione. Wind ha avviato una campagna informativa via SMS per avvisare i suoi clienti di questa novità. Dunque, tutti i clienti All Inclusive che riceveranno questa comunicazione potranno essere sicuri di poter beneficiare di questo piccolo ma importante vantaggio.

Fonte: Wind • Immagine: DR Electronics • Notizie su: ,