QR code per la pagina originale

Wind rincara All Inclusive Gold

Wind annuncia una rimodulazione per l'opzione tariffaria All Inclusive Gold che vede rincarare il suo costo di ben 1,5 euro ogni 4 settimane.

,

Se Wind ha deciso di consentire ad alcuni profili All Inclusive di poter continuare a navigare a velocità accettabili anche al termine del traffico dati a disposizione, l’operatore arancione ha anche annunciato una nuova rimodulazione in negativo che colpirà i clienti che hanno sottoscritto l’opzione tariffaria All Inclusive Gold. Per loro, a partire dal primo rinnovo successivo al 16 luglio il canone aumenterà di 1,50 euro.

Questo significa che ogni 4 settimane i clienti dovranno pagare 7,50 euro contro i 6 euro precedenti. All Inclusive Gold, si ricorda, offre 400 minuti di chiamate, 400 SMS e 10GB di Internet. La variazione è stata determinata, sottolinea l’operatore, dalla modifica delle condizioni strutturali di mercato. Wind ricorda, comunque, che, come previsto dall’art. 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche e a seguito della presente proposta di modifica delle condizioni contrattuali, il cliente potrà esercitare, entro 30 giorni dalla comunicazione che riceverà preventivamente via SMS, il diritto di recesso dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione con lettera raccomandata A.R. all’indirizzo: Wind Tre S.p.A. Casella Postale n. 14155, Ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano.

Qualora decida di recedere e alla linea interessata dalla modifica sia associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto in corso di vigenza (come telefono o Tablet), prima di recedere dal contratto o di passare ad altro operatore il cliente potrà decidere se pagare le rate residue anche in un’unica soluzione, indicando tale scelta nella raccomandata di disdetta.

Curiosamente, sulla pagina del sito dedicata alla rimodulazione, alla fine Wind riporta che il canone complessivo sarà di 10 euro. Una cifra anomala visto che a seguito della rimozione il costo sarà di 7,5 euro come scritto poco sopra.

Trattasi probabilmente di un refuso ma questo non cambia che ultimamente con alcuni gestori si stia assistendo ad una girandola di rimodulazioni, per lo più negative, davvero ampia.

Fonte: Wind • Via: Tariffando • Notizie su: ,