QR code per la pagina originale

Xbox One X non è per tutti

Per Microsoft, Xbox One X è pensata solo per un target di giocatori ultra esigenti; per Phil Spencer, le console Xbox One S venderanno di più.

,

Xbox One X è sicuramente una console interessante, molto potente ed in grado di dare una netta svolta al panorama del gaming grazie alle sue elevate prestazioni. Tuttavia, a sentire Microsoft, questo nuovo prodotto non è pensato per tutti gli appassionati di videogiochi ma solamente per una ristretta cerchi di essi. Phil Spencer, capo della divisione Xbox, ha spiegato, infatti, che Xbox One X non è mai stata pensata per la massa ma piuttosto per un target di giocatori ben preciso.

Proprio per questo, durante un’intervista su Gaming Bomb, Spencer ha anche affermato che si aspetta che vendano più le console Xbox One S che le nuove Xbox One X destinate ad un’utenza di fascia Premium. Un prodotto non per tutti, un po’ come il controller Elite per Xbox, un particolare controller molto costoso non pensato per tutti ma solamente per i giocatori più esigenti. Per Spencer, inoltre, molti giocatori chiedono solamente di poter prendere in mano il controller e giocare ed inoltre il prezzo è un fattore molto importante. Proprio per questi fattori il capo della divisione Xbox di Microsoft si aspetta che l’Xbox One S venda più della nuova X.

Ci sono, però, giocatori che cercano sempre il massimo ed è per loro che Xbox One X è stata progettata. Dichiarazioni importanti che seguono a quelle in cui si affermava che la nuova console non è pensata per generare profitti visto che per Microsoft il business più importante è quello dei giochi.

Tuttavia potrebbe essere anche un sorta di pre-tattica prima del debutto ufficiale della console previsto per il prossimo 7 novembre. Del resto, la stessa Microsoft aveva presentato Xbox One X come il prossimo importante step del mondo Xbox e proprio per questo non può essere dedicato solamente ad una ristretta cerchia di persone.