QR code per la pagina originale

Facebook, nuovi strumenti a supporto dei Gruppi

Facebook crede molto nell'importanza dei Gruppi; proprio per questo ha rilasciato nuovi tool per aiutare gli amministratori a gestirli al meglio.

,

Facebook, nella giornata di ieri, ha tenuto a Chicago il primo Facebook Communities Summit a cui hanno partecipato centinaia di amministratori di Gruppi e dove il social network ha annunciato nuove funzionalità per supportare le Community all’interno della piattaforma sociale. Mark Zuckerberg, CEO e fondatore di Facebook, ha annunciato un nuovo obiettivo per il social network: dare alle persone il potere di costruire le community e di avvicinare il mondo.

Una parte importante di questa nuova missione è quella di supportare gli amministratori dei Gruppi che sono i veri leader della comunità su Facebook. Proprio per questo, il social network ha iniziato ad introdurre nuove funzionalità per supportarli al meglio. La prima è Group Insights. Facebook ha appreso che gli amministratori dei Gruppi vogliono avere una migliore comprensione di ciò che sta succedendo nei loro Gruppi. Grazie a questo nuovo strumento gli amministratori potranno accedere alle metriche in tempo reale per scoprire cosa sta succedendo all’interno dei Gruppi. Il secondo strumento è Membership request filtering. Gestire le richieste di iscrizione ai Gruppi è un aspetto che richiede molto tempo. Proprio per questo Facebook ha aggiunto un modo per ordinare e filtrare le richieste di adesione in base a precise categorie e quindi accettarle o rifiutarle tutte in una volta sola.

La terza novità è Removed member clean-up. Per aiutare a mantenere i Gruppi sicuri dagli utenti che si comportano male, gli amministratori dei Gruppi possono ora rimuovere in un solo colpo una persona e il contenuto che ha creato all’interno del Gruppo, inclusi post, commenti e le altre persone aggiunte al Gruppo.

Con Scheduled posts, invece, gli amministratori dei Gruppi ed i moderatori possono creare e pianificare la pubblicazione di determinati post.

Infine, Facebook ha annunciato anche Group to group linking. Il social network ha iniziato a testare la possibilità che gli amministratori di un Gruppo possano consigliare ai loro membri gruppi simili.

Più di 1 miliardo di persone in tutto il mondo usano i Gruppi e più di 100 milioni di persone sono membri di “gruppi significativi”. Proprio per questo Facebook intende supportarli al meglio con queste novità.

Fonte: Facebook • Immagine: Facebook • Notizie su: , ,