QR code per la pagina originale

OnePlus 5, giudizi negativi per la dual camera

La qualità della doppia fotocamera posteriore (16+20 megapixel) del OnePlus 5 è inferiore a quanto previsto, soprattutto durante la registrazione video 4K.

,

Il nuovo OnePlus 5 ha ricevuto recensioni abbastanza positive, ma alcuni test approfonditi hanno evidenziato qualche difetto nella doppia fotocamera posteriore, nonostante i miglioramenti promessi dal produttore cinese. Il co-fondatore Carl Pei ha dovuto inoltre fornire chiarimenti sul tipo di zoom, in seguito all’errata interpretazione delle specifiche.

Il OnePlus 5 integra un modulo dual camera con sensori Sony da 16 e 20 megapixel. La fotocamera principale (16 megapixel) ha un obiettivo standard con apertura f/1.7, mentre quella secondaria (20 megapixel) ha un teleobiettivo con apertura f/2.6. Invece della stabilizzazione ottica delle immagini (OIS), OnePlus ha scelto la stabilizzazione elettronica (EIS). Quest’ultima potrebbe essere sufficiente, come dimostra l’elevata qualità delle foto ottenute con il Google Pixel, ma la tecnologia presente nel OnePlus 5 è piuttosto scadente.

In alcune condizioni, le immagini risultano troppo rumorose e poco dettagliate. Anche la modalità Ritratto presenta qualche problema (parti dello sfondo messe a fuoco). Ma il difetto maggiore si nota durante la registrazione video a risoluzione 4K. L’assenza della OIS comporta riprese abbastanza “tremolanti”. Il confronto con l’iPhone 7 Plus è impietoso. Non è possibile stabilire se la qualità possa migliorare con un aggiornamento software.

Il co-fondatore Carl Pei ha pubblicato un tweet per spiegare che la fotocamera secondaria permette di effettuare uno zoom lossless 2x. Lo zoom è ottico fino a 1,6x, mentre il restante 0,4x è ottenuto mediante la tecnologia Smart Capture.

Fonte: PhoneArena • Via: The Verge • Notizie su: OnePlus 5, ,