QR code per la pagina originale

iOS 11 e tvOS 11: arrivano le beta pubbliche

Apple rilascia le prime beta pubbliche di iOS 11 e tvOS 11, compatibili con gli iDevice e Apple TV: per macOS High Sierra bisognerà invece attendere.

,

Giornata di novità, per gli appassionati dell’universo targato mela morsicata. Nella tarda serata di ieri, infatti, Apple ha voluto rilasciare le prime beta pubbliche di iOS 11 e tvOS 11, i sistemi operativi dedicati rispettivamente all’universo degli iDevice e di Apple TV. E mentre per il set top box si tratta della primissima apertura di una beta agli utenti comuni, qualche ritardo si assesta sul fronte di macOS High Sierra: servirà qualche giorno in più, infatti, per l’approdo pubblico dell’iniziale release.

I sistemi operativi verranno resi disponibili nella loro versione finale in autunno ma, già da ora, chiunque volesse testarne le novità potrà farlo installando la relativa beta. I software sono stati presentati nel corso della recente WWDC 2017 e le beta per gli sviluppatori sono state rese disponibili già lo scorso giugno. Apple ha evidentemente deciso di accelerare i tempi, tuttavia, considerato come gli scorsi anni le edizioni per il grande pubblico non siano giunte prima di luglio inoltrato.

Per scaricare le beta di iOS 11 e tvOS 11, offerte in modo del tutto gratuito, è necessario registrarsi all’Apple Beta Software Program, operazione possibile tramite un Apple ID valido, anche lo stesso che si usa normalmente per accedere a servizi quali iCloud, iTunes Store e molto altro ancora. Dopodiché, è necessario seguire le istruzioni fornite per effettuare il download del pacchetto desiderato, quindi attenersi alla guida per l’installazione sui propri dispositivi. La procedura è lievemente più complessa rispetto al classico aggiornamento OTA di iOS e tvOS, proprio perché non si tratta di release finali. In ogni caso, trattandosi di beta, è necessario considerare come potrebbe trattarsi di software non pienamente stabile, di conseguenza si consiglia l’installazione su device secondari rispetto a quelli di uso quotidiano.

Come già noto, molte sono le novità che i due sistemi operativi garantiranno agli utenti. iOS 11, ad esempio, offrirà delle importanti migliorie per iPhone, a partire dal nuovo Centro di Controllo, ma soprattutto una nuova esperienza su iPad con un dock in stile macOS, un multitasking riprogettato e l’abilitazione al drag & drop. Per Apple TV, invece, giungerà la compatibilità con le cuffie AirPods, la gestione automatica dell’interfaccia chiara o scura di tvOS, nonché le funzionalità di Home Screen Sync.

Galleria di immagini: iOS 11, le foto