QR code per la pagina originale

Porsche vira verso l’elettrico

Porsche cambia idea e punta verso un futuro elettrico; entro il 2023 metà della produzione sarà di auto elettriche.

,

Non è un segreto che Porsche abbia sempre considerato le auto elettriche non adeguate al suo brand. Sebbene il produttore commercializzi modelli ibridi, si è detto più volte scettico nel voler produrre modelli completamente elettrici che non avrebbero potuto rispecchiare fedelmente l’immagine sportiva del marchio. Tuttavia, sembra che la posizione dell’azienda stia progressivamente cambiando mano a mano che i lavori sul loro primo veicolo elettrico avanzano. Il CEO Oliver Blume afferma, adesso, che si aspetta che la metà della produzione di Porsche sia elettrica entro il 2023.

Mission E sarà il primo veicolo elettrico di Porsche e si prevede che entri in produzione nel 2019. L’anno scorso, Blume ha dichiarato di aver pianificato una produzione annua di 20.000 unità per il nuovo veicolo. È un volume significativo per la casa automobilistica tedesca considerando che hanno consegnato 230.000 veicoli in tutto il mondo l’anno scorso. Mission E sarà basato sull’attuale Macan. Con una mossa a sorpresa, dunque, Blume ha dichiarato che aumenterà la capacità di produzione dell’impianto di Zuffenhausen sino a 60 mila unità. Questa mossa consentirà di rendere la produzione di auto elettriche una parte importante della produzione totale di Porsche con l’obiettivo di arrivare al 50% di produzione di auto elettriche nel 2023, molto prima di molte altre case automobilistiche.

Un obiettivo ambizioso ma che potrebbe essere raggiunto se Mission E saprà, davvero soddisfare le aspettative della clientela. Secondo quanto comunicato da Porsche, Mission E dovrebbe offrire un’autonomia pari a 310 miglia (ciclo d’omologazione NEDC) con una singola ricarica. Inoltre, l’auto dovrebbe consentire di passare da 0 a 60 miglia orarie in 3,5 secondi.

Ma la cosa ancora più importante è che Mission E sarà in grado di supportare un sistema di ricarica rapida a 800 volt in grado di caricare fino all’80% della batteria in circa 15 minuti.

Nessuna menzione sul prezzo che sicuramente sarà allineato con gli standard dell’azienda tedesca. Tuttavia, trattasi di un segnale importante che anche Porsche si sta dirigendo verso un futuro totalmente elettrificato.

Fonte: Electrek • Immagine: Electrek • Notizie su: