QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia Windows Autopilot

Microsoft annuncia Windows AutoPilot; trattasi di una soluzione basata sul cloud per aiutare le aziende a configurare i nuovi PC Windows 10.

,

Microsoft ha annunciato Windows AutoPilot, un nuovo set di funzionalità basate sul cloud che semplificano l’implementazione e la gestione di nuovi PC Windows 10 insieme a miglioramenti al Mobile Device Management e alle nuove funzionalità Device Health in Windows Analytics. Nelle grandi organizzazioni, ogni volta che viene acquistato un nuovo PC, non può essere consegnato direttamente ai dipendenti. Gli amministratori di rete generalmente configurano il dispositivo con un’immagine personalizzata di Windows in base alle esigenze delle loro organizzazioni.

Windows AutoPilot Deployment è un nuovo servizio cloud che permetterà agli amministratori di rete di personalizzare l’esperienza di setup di Windows 10 usando una configurazione salvata sul cloud e offrendo un’esperienza di distribuzione self-service con i nuovi dispositivi Windows 10. Windows AutoPilot Deployment funziona anche con i servizi esistenti di Azure Active Directory e Intune per la gestione dei dispositivi mobili (MDM). Gli utenti finali hanno solo bisogno di accedere utilizzando le loro credenziali aziendali sul nuovo PC. Windows AutoPilot Deployment configurerà completamente il PC compreso l’accesso alle Azure Active Directory, la trasformazione in Windows 10 Enterprise, l’installazione delle app Office 365 e tanto altro.

Microsoft intende inoltre introdurre il programma Windows AutoPilot Deployment che permetterà agli OEM, ai distributori ed ai rivenditori di collegare i dispositivi ad un’organizzazione. Il Surface Team testerà il programma Windows AutoPilot Deployment questa estate con alcuni clienti e partner selezionati.

Con Windows 10 Fall Creators Update Microsoft ha pianificato di implementare altre funzionalità legate a Windows AutoPilot come, per esempio, un reset avanzato che reimposti i computer completamente configurati.

Con Windows 10 Fall Creators Update, Microsoft consentirà alle organizzazioni di distribuire e configurare Windows Defender Application Guard, nonché di configurare le impostazioni di base della protezione per facilitare l’utilizzo delle impostazioni di protezione consigliate su MDM per i dispositivi enterprise. Microsoft consentirà, inoltre, di configurare le regole di Windows Firewall. Microsoft ha anche annunciato che stanno portando il supporto MDM per i dispositivi connessi ad un dominio con le Active Directory.

Immagine: Microsoft • Notizie su: , ,