QR code per la pagina originale

iPad Pro: il chip A10X è il più piccolo di sempre

I nuovi iPad Pro inglobano un processore A10X a 10 nanometri, prodotto da TSMC: è il più piccolo processore inserito in un tablet di Cupertino.

,

Il chip A10X incluso nei nuovi iPad Pro, presentati nel corso dell’ultima WWDC, sono i più piccoli e i più potenti mai inseriti in un tablet Apple. È quanto conferma la scansione l’analisi e la scansione ai raggi X condotta da TechInsight, per un processore a 10 nanometri prodotto da TSMC.

Il nuovo processore A10X, evoluzione dell’A10 Fusion inserito in iPhone 7 e iPhone 7S Plus, ha fatto la sua apparizione a inizio giugno, durante la presentazione del rinnovato iPad Pro da 12.9 pollici e dell’inedita versione da 10.5. Rispetto al precedente A9X, il chip è decisamente più piccolo nonché performante, grazie all’impiego di uno standard di produzione a 10 nanometri da parte di TSMC. Ciò si traduce in minori necessità energetiche, a fronte di capacità di calcolo e grafiche del 30-40% più elevate rispetto alla precedente generazione.

La scelta dei 10 nanometri è abbastanza inusuale per Apple, poiché di solito la società di Cupertino attende i nuovi smartphone, presentati tradizionalmente in autunno, per sfruttare nuove tecnologie di produzione. Quest’anno, invece, la società ha voluto anticipare l’A11, anche questo previsto a 10 nanometri, con l’A10X dei nuovi iPad Pro. La differenza è decisamente rilevante con le precedenti generazioni: l’A9X occupa uno spazio di 143 millimetri quadrati, mentre l’A10X solo 96.4 millimetri.

La strategia di Apple si è rivelata vincente, ma 9to5Mac sottolinea come una simile miniaturizzazione possa aver comportato dei problemi per Cupertino, sia perché i ritmi di produzione sono più lenti rispetto a processi di fabbricazione più generosi in termini di nanometri, sia per i costi più elevati. Eppure Cupertino ha vinto la sua scommessa, realizzando uno dei processori più veloci di sempre. L’A10X presenta infatti 3 core di calcolo CPU con una Cache L2 da 8 MB, a cui si aggiungono altri tre core deputati sia alla grafica che all’efficienza energetica. Gli A11 potrebbero incorporare simili caratteristiche e il loro lancio è atteso a settembre, in concomitanza con iPhone 8, iPhone 7S e iPhone 7S Plus.

Galleria di immagini: iPad Pro 10.5, le immagini