QR code per la pagina originale

iPhone: dal 2018 tutti i modelli saranno OLED

Apple potrebbe estendere i pannelli OLED all'intera linea iPhone, per l'edizione dei device attesa per ottobre 2018: i dettagli dalla testata Nikkei.

,

Non solo iPhone 8, Apple potrebbe presto estendere la tecnologia OLED a tutti i suoi smartphone. È quanto confermano fonti provenienti dall’Asia, nel sottolineare come il gruppo di Cupertino sia pronto all’adozione totale di questi pannelli entro settembre del 2018. Un miglioramento importante sulle tempistiche, considerato come a inizio anno le stesse fonti avessero ipotizzato una transizione nel tardo 2019.

L’indiscrezione proviene dalla testata Nikkei, pronta a confermare come Apple sia pronta a impiegare la tecnologia OLED in tutti gli smartphone che vedranno la luce nel 2018, quindi i successori di iPhone 7S e iPhone 7S Plus, nonché l’imminente iPhone 8.

Molti i vantaggi dell’estensione di questi pannelli, a partire da una migliore resa del colore, nonché a una più fedele ottimizzazione dei consumi energetici. Inoltre, l’impiego degli OLED permetterà ad Apple di sperimentare con la diagonale dei display, senza modificare sostanzialmente le dimensioni della scocca. Cupertino starebbe pensando di introdurre una nuova coppia di dimensioni standard: 5.28 e 6.46 pollici. Naturalmente, dalla California non giungono conferme in merito, quindi l’indiscrezione dovrà essere necessariamente presa con le pinze.

Come già noto, Samsung pare sia al momento l’unico fornitore di pannelli OLED per gli iPhone 8, ma la situazione potrebbe cambiare nel prossimo futuro. Pochi giorni fa, infatti, è emerso come il gruppo di Cupertino possa essere interessato anche a una partnership con LG, tramite un investimento per la costruzione di due linee di fornitura esclusivamente dedicate ai device targati mela morsicata. La partecipazione di LG, tuttavia, non è attesa prima del tardo 2018 per motivi ovviamente tecnici, dovuti alla realizzazione delle strutture apposite. Nel mentre, il mercato OLED sembra già tema una saturazione da parte del colosso statunitense, capace di conquistare gran parte degli ordini forte degli elevati volumi di vendita annuali dei suoi dispositivi. Non resta quindi che attendere il nuovo anno, per conoscere le prime indiscrezioni sui futuri smartphone di Cupertino.

Fonte: Nikkei • Via: MacRumors • Immagine: Leszek Kobusinski via Shutterstock • Notizie su: , , ,