QR code per la pagina originale

Russia: un esoscheletro per i soldati del futuro

Struttura resistente ai proiettili e un heads-up display con informazioni AR per l'esoscheletro che indosseranno in futuro i soldati dell'esercito russo.

,

Non si tratta di modelli tratti dalla serie videoludica Halo, né delle nuove armature di soldati appartenenti a qualche pellicola sci-fi: sono invece i combattenti del futuro esercito russo, vestiti di un esoscheletro dall’alto tasso hi-tech, che oltre ad offrire un’elevata protezione contro le minacce esterne (proiettili in primis) integra alcune componenti tecnologicamente avanzate come un heads-up display per la visualizzazione di informazioni in tempo reale all’interno del campo visivo, in pieno stile AR.

Un esoscheletro per la guerra

Al momento si tratta solo di un concept e non entrerà in azione ancora per qualche anno. La struttura è studiata dal Central Research Institute for Precision Machine Building (uno dei principali fornitori dell’esercito russo) in modo da alleviare lo sforzo durante il movimento, permettendo così di trasportare carichi anche pesanti con minore fatica. Sebbene questo tipo di impiego della tecnologia possa legittimamente essere ritenuto da alcuni di natura eticamente discutibile, è fuori discussione che l’industria bellica sia storicamente un motore per l’innovazione. La guerra di domani sarà diversa, come prospettato lo scorso anno in un’intervista dal tenente generale Andrey Grigoriev, numero uno dell’ARF (Advanced Research Foundation), l’equivalente russo della DARPA statunitense.

Vedo una grande robotizzazione nel futuro dello scenario bellico che involverà operatori e macchine, non più soldati intenti a spararsi l’un l’altro sul campo di battaglia.

Gli esoscheletri “buoni”

Il principio alla base degli esoscheletri potrà essere impiegato anche in ambiti ben differenti rispetto a quello bellico: per la riabilitazione dei pazienti, ad esempio, così come per aiutare a camminare coloro che hanno problemi di deambulazione. C’è poi chi come Hyundai, con i concept H-Wex e H-Mex, mira a sfruttarne le potenzialità nel settore produttivo, offrendo una soluzione pratica per alleviare il carico di lavoro degli operatori.

Fonte: Russia Today • Via: Engadget • Immagine: Russia Today • Notizie su: