QR code per la pagina originale

iPhone 8: in arrivo una finitura a specchio?

Il nuovo iPhone 8, atteso per il mese di settembre, potrebbe includere quattro colori e una finitura a specchio: risulterà più lucido del Jet Black.

,

Il nuovo iPhone 8 potrebbe stupire gli acquirenti con nuove finiture per la scocca. È quanto rivela Benjamin Geskin, uno dei più attivi nella pubblicazione di leak sull’atteso smartphone, in un aggiornamento apparso sulla piattaforma Twitter. Nonostante le indiscrezioni emerse negli scorsi giorni, con l’ipotesi di solo per due colori per il device, Geskin fornisce una previsione differente: saranno quattro le tinte disponibili, di cui una completamente nuova.

Al momento non sono disponibili immagini, tanto che lo stesso Geskin ha condiviso lo scatto di una custodia già esistente per iPhone 6S, eppure iPhone 8 pare sarà disponibile anche con una finitura molto lucida. Più lucida del Jet Black di iPhone 7, praticamente a specchio, forse impiegata per lo smartphone di colore oro.

Sebbene le tinte non siano state al momento specificate, pare che confermati siano il classico bianco e nero, a cui potrebbe aggiungersi l’oro e il modello a specchio. L’attuale generazione degli iPhone 7, invece, comprende il grigio siderale, il nero, il già citato Jet Black, l’argento, l’oro, l’oro rosa e l’apprezzata versione rossa, lanciata in primavera in occasione dell’iniziativa (PRODUCT)RED.

Tutti i dispositivi potrebbero vedere una scocca in vetro, una scelta dovuta alla necessità di includere un sistema di ricarica wireless, limitato dal classico impiego dell’alluminio. Anche iPhone 7S e iPhone 7S Plus potrebbero essere aggiornati al vetro per la medesima ragione, ma l’apposito accessorio per la carica senza fili non verrà incluso nelle confezioni, bensì venduto separatamente entro la fine dell’anno.

Così come già noto, iPhone 8 dovrebbe impiegare uno schermo OLED da 5.8 pollici, capace di coprire l’intera superficie frontale del dispositivo. È ancora mistero, invece, per Touch ID, il lettore d’impronte digitali lanciato qualche anno fa da Cupertino. Per alcuni sarà inglobato direttamente nello schermo, ma l’analista Ming-Chi Kuo sostiene possa essere invece sostituito con un sistema avanzato di riconoscimento 3D dei volti.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , , ,