QR code per la pagina originale

iPhone 8: Touch ID rimosso per problemi di tempo?

Apple non avrebbe ancora deciso come implementare Touch ID in iPhone 8, tanto che potrebbe addirittura rimuoverlo per questioni di tempo: le fonti USA.

,

L’ormai imminente iPhone 8 potrebbe essere privo di un lettore di impronte digitali Touch ID, sostituito invece dalla scansione in 3D del volto dell’utente. Una possibilità che circola da qualche giorno, così come ha sottolineato l’analista Ming-Chi Kuo, oggi tuttavia consolidata da nuove indiscrezioni. Secondo Andy Hargreaves, esperto per KeyBanc Capital Markets, Apple potrebbe aver eliminato il sensore per questioni di tempo.

Secondo quanto riferito dall’analista, Apple non avrebbe ancora trovato una soluzione per il lettore di impronte digitali in iPhone 8. Le tecnologie per incorporarlo nello schermo OLED non sarebbero sufficientemente mature, mentre l’azienda non sembra gradire una posizione del sensore sulla scocca posteriore del device, per ragioni di comodità. Per questo motivo, il gruppo californiano avrebbe deciso di eliminarlo, preferendo invece una tecnologia di scansione 3D del volto.

Touch ID, invece, rimarrà in iPhone 7S e iPhone 7S Plus, considerato come i device vedranno lo stesso form factor dei predecessori, fatta eccezione per un cambio del materiale della scocca: Apple passerà forse dall’alluminio al vetro, per garantire il supporto delle funzioni di ricarica wireless a induzione.

La possibilità Touch ID venga eliminato in iPhone 8 ha generato qualche dubbio nell’utenza, poiché la scansione del volto potrebbe non risultare altrettanto comoda. Si pensi, ad esempio, alla necessità di dover sollevare sempre il device davanti al viso o, ancora, nell’impiego di questo sistema in condizioni di scarsa illuminazione. Questioni, tuttavia, a cui Apple potrebbe aver provveduto con sistemi avanzati di lettura del profilo dell’utente, di cui ovviamente non si avrà notizia prima della presentazione a settembre.

Difficilmente, almeno nei primi tempi, la scansione del volto potrebbe ritornare utile per Apple Pay. Così spiega l’esperto:

Non crediamo che il riconoscimento facciale possa inizialmente qualificarsi come un metodo accettabile per la verifica di Apple Pay. Apple potrebbe raggiungere questo scopo nel tempo, ma la mancanza iniziale di un supporto Apple Pay potrebbe influire negativamente sulla domanda.

Fonte: CNBC • Immagine: charnsitr via Shutterstock • Notizie su: , , ,