QR code per la pagina originale

Microsoft 365: Office 365 e Windows 10 assieme

Microsoft 365 è un nuovo modo di acquistare Office e Windows in un solo pacchetto; trattasi di un'importante novità di Microsoft per le aziende.

,

Microsoft ha annunciato Microsoft 365, un nuovo modo per le aziende di acquistare Office e Windows insieme. Mentre il gigante del software ha venduto Office 365 e Windows 10 alle imprese in molti modi diversi e sempre separatamente, adesso offre pacchetti unici che dovrebbero favorire l’adozione di queste due piattaforme negli ambienti enterprise. Due sono le offerte che Microsoft offre alle aziende.

La prima è Microsoft 365 Enterprise che combina le funzionalità di Office 365 Enterprise, Windows 10 Enterprise e Microsoft Mobile Mobility e Security in un unico abbonamento. Microsoft offre anche Microsoft 365 Business, che debutterà in anteprima pubblica il 2 agosto e che include Office 365 Business Premium insieme alle funzionalità di protezione e gestione per le applicazioni Office e i dispositivi grazie a Windows 10. Entrambi i pacchetti sono stati annunciati alla conferenza Inspire di Microsoft che ospita i partner dell’azienda e dove si è discusso di molte novità della casa di Redmond. Microsoft 365 Enterprise sarà disponibile per l’acquisto dal primo agosto, con prezzi che varieranno a seconda di alcuni precisi fattori. Microsoft 365 Business, invece, costerà 20 dollari per utente, al mese.

Trattasi di un novità importante che cambia il modo di approcciare di Microsoft verso le aziende offrendo un pacchetto completo e scalabile in base alle necessità delle imprese. Per gli utenti consumer nulla cambia, invece.

Microsoft ha anche annunciato Azure Stack che consente alle aziende di ospitare la propria nube ibrida. Dell, HP e Lenovo hanno creato i primi hardware in grado di gestire Azure Stack che saranno disponibili a partire da settembre.

Tutte queste novità mostrano ancora uan volta come la casa di Redmond voglia puntare sempre di più sul mondo aziendale spingendo sui suoi servizi cloud e quelli legati all’accoppiata Office 365 e Windows 10.