QR code per la pagina originale

Presentation Translator, IA per PowerPoint

Presentation Translator usa l'intelligenza artificiale per riconoscere la lingua parlata dall'utente e mostrare i sottotitoli in tempo reale al pubblico.

,

Microsoft ha utilizzato l’intelligenza artificiale nell’app Seeing IA e finanziato alcuni progetti del programma IA for Earth. Durante la conferenza Build 2017 aveva mostrato un add-in per PowerPoint, ora disponibile a tutti, che sfrutta il machine learning per la traduzione in tempo reale delle parole pronunciate dall’utente.

Il nome dell’add-in è Presentation Translator ed è compatibile con Office 2013/2016/365 o PowerPoint 2013/2016 installati su Windows 8.1/10/Server 2012. Anche se è scritto in inglese, il software supporta comunque la traduzione in oltre 60 lingue, tra cui l’italiano. Ovviamente è necessario anche collegare un microfono al computer. L’utente deve scegliere la lingua usata durante la presentazione e quella per i sottotitoli. Eventualmente è possibile creare un vocabolario personalizzato, aggiungendo ad esempio i termini tecnici.

Grazie alla tecnologia di riconoscimento vocale, Presentation Translator effettua la conversione speech-to-text nella lingua del singolo spettatore. Quest’ultimo può leggere i sottotitoli della presentazione nell’app Microsoft Translator o direttamente online tramite browser. È sufficiente inserire il codice della conversazione (5 lettere), il proprio nome e la lingua desiderata. Il pubblico può anche scrivere domande che verranno lette da chi effettua la presentazione.

L’add-in consente infine di tradurre anche il testo delle slide, mantenendo intatta la formattazione originale. Presentation Translator verrà presto pubblicato anche sull’Office Store.

Fonte: Neowin • Notizie su: ,