QR code per la pagina originale

Facebook festeggia il World Emoji Day

Facebook e Messenger festeggiano la ricorrenza del World Emoji Day condividendo alcuni dati curiosi sull'uso delle emoji nel social networtk.

,

Si celebra oggi 17 luglio il World Emoji Day, banalmente il “compleanno” delle buffe faccine colorate che ogni giorno invadono i messaggi di milioni di utenti di tutto il mondo. Questa speciale ricorrenza è stata creata solo nel 2014 dal creatore di Emojipedia, Jeremy Burge. La scelta della data del 17 luglio non è stata fatta a caso perchè corrisponde alla data presente nell’icona calendario dei sistemi operativi mobile di Apple (iOS) che nel 2010 è stata ufficializzata come “Calendar Emoji“.

Per festeggiare questa speciale ricorrenza, Facebook e Messenger rendono disponibili nuovi dati che mostrano quali Emoji vengono condivise di più in tutto il mondo. Ogni giorno più di 60 milioni di Emoji vengono utilizzate su Facebook e più di 5 miliardi su Messenger. Le Emoji più utilizzate su Facebook e Messenger in tutto il mondo negli ultimi 30 giorni sono state la faccina con le lacrime di gioia (più di 332 milioni), seguite dall’emoji con gli occhi a forma di cuore (254 milioni) e dalla faccina che manda il bacio a forma di cuore (più di 160 milioni). La prima emoji è stata creata tra il 1998 e il 1999 da Shigetaka Kurita, un membro del team che si occupava della piattaforma web mobile i-mode della NTT DoCoMo. Il primo set di 172 emoji da 12×12 pixel è stato creato nell’ambito delle funzioni di messaggistica di i-mode per facilitare la comunicazione elettronica e come caratteristica aggiuntiva per distinguersi da altri servizi.

Facebook festeggia il World Emoji Day

Facebook festeggia il World Emoji Day

Nel 1997 Nicolas Loufrani, visto il successo delle emoticon ASCII in seno alla tecnologia mobile, inizia a sperimentare le faccine animate che oggi tutti conoscono con l’intenzione di creare icone colorate che corrispondessero alle emoticon ASCII già esistenti e realizzate con semplici segni di punteggiatura. Loufrani, così, realizza le prime emoticon grafiche e un dizionario online sulle Emoticon suddiviso per categorie e i disegni vengono registrati per la prima volta nel 1997 presso lo United States Copyright Office e successivamente pubblicati come file .gif sul Web nel 1998, diventando le prime emoticon grafiche utilizzate a livello tecnologico. Nel 2000, le emoticon arrivano sui cellulari che potevano scaricare più di 1000 emoticon grafiche e le rispettive versioni ASCII da Internet tramite il sito smileydictionary.com.

Da allora le emoticon sono diventate sempre più parte integrante delle comunicazioni tanto che oggi sono disponibili praticamente ovunque.

Fonte: Wikipedia • Notizie su: , ,