QR code per la pagina originale

Apple apre un blog sul machine learning

Apple apre un blog dedicato al machine learning, con interventi approfonditi e tecnici, dedicati agli ingegneri e i ricercatori di nuove tecnologie.

,

Apple è sempre più impegnata nello studio e nell’implementazione di tecnologie legate al machine learning. E, per confermare questo impegno, la società ha deciso di aprire un blog a tema. È infatti stato pubblicato il “Machine Learning Journal”, un blog dedicato agli ingegneri Apple e agli appassionati per scoprire tutte le novità su quest’area di ricerca, pronta a promettere grandi innovazioni per il futuro.

Il blog è ospitato sullo stesso dominio del classico sito Apple e si caratterizza per un’estetica del tutto minimale. Vi è inoltre un indirizzo mail a cui gli appassionati potranno rivolgere domande e curiosità, mentre il primo intervento è dedicato alla ricerca scientifica sul miglioramento del machine learning nell’identificazione di immagini fotografiche.

Apple ha introdotto il progetto senza troppa pubblicità, con una semplice descrizione pubblicata sul blog stesso:

Benvenuti sull’Apple Machine Learning Journal. Qui potrete trovare interventi scritti dagli ingegneri Apple relativi all’impiego di tecnologie per il machine learning, per aiutare a costruire prodotti innovativi per milioni di persone nel mondo. Se sei un ricercatore sul machine learning o uno studente, un ingegnere o uno sviluppatore, ci piacerebbe ricevere le tue domande e il tuo feedback. Scrivici a machine-learning@apple.com.

Così come si apprende dal primissimo intervento, il tema e il linguaggio usato è dedicato a un pubblico esperto, tra professionisti e ricercatori, poiché decisamente tecnico. La pubblicazione entra nei dettagli del riconoscimento di formati immagine, e relativi meta, da parte del software, analizzando tutte le casistiche d’implementazione nonché gli eventuali ostacoli tecnici. Ancora, viene fornita una bibliografia estensiva sul machine learning, nonché dei consigli per tutti gli appassionati.

Il sito sarà aggiornato regolarmente nel corso dei prossimi mesi, anche se pare gli interventi non saranno eccessivamente frequenti, anche data la difficoltà dei temi trattati. Non a caso, il primo post è davvero lungo e approfondito, evidentemente frutto di uno studio e una ricerca che vanno ben oltre alle classiche necessità di un comune blog.

Fonte: Apple • Via: 9to5Mac • Immagine: Photon Photo via Shutterstock • Notizie su: , ,