QR code per la pagina originale

Realtà virtuale: Google Expeditions per tutti

Le Esplorazioni in realtà virtuale di Google, fino ad oggi riservate alle aule delle scuole, sono messe a disposizione di tutti: oltre 600 tour in VR.

,

Fin dal lancio avvenuto nel 2015, il progetto Expeditions di Google ha mostrato quanto siano estese le potenzialità della realtà virtuale in ambito educativo. Si tratta di una tecnologia concepita per consentire agli insegnanti di accompagnare (virtualmente) gli alunni di un’intera classe in centinaia di luoghi in tutto il mondo, appartenenti ad ogni epoca, semplicemente indossando un visore. Oggi bigG rende il sistema accessibile a tutti, anche al di fuori della scuola e in modo completamente gratuito.

Questo grazie alla pubblicazione dell’app Esplorazioni, resa disponibile in download gratuito sulla piattaforma Play Store per Android e presto in arrivo anche nella versione iOS su App Store. Una volta scaricata e installata è sufficiente inserire il proprio smartphone all’interno di Cardboard o nel visore Daydream View per i device compatibili, così da iniziare subito uno degli oltre 600 tour a disposizione: dall’imponente Taj Mahal al sito archeologico di Machu Picchu, dal Colosseo di Roma ai mondi sottomarini per ammirare le meraviglie della Grande Barriera Corallina. Una breve anteprima è fornita dal filmato visibile in streaming di seguito.

Il numero di tour è in costante espansione ed è possibile selezionare quello di proprio gradimento all’interno di un’interfaccia in pieno stile Google, consultando informazioni dettagliate su ogni singola destinazione.

Screenshot per l'applicazione Expeditions (Esplorazioni in italiano) su smartphone Android

Screenshot per l’applicazione Expeditions (Esplorazioni in italiano) su smartphone Android (immagine: Play Store).

Sono anche state introdotte funzionalità inedite, basate sui feedback raccolti dagli insegnanti, che permettono loro di migliorare la comprensione di ciò che stanno spiegando da parte degli utenti. Lo strumento Annotations, ad esempio, permette alla guida di disegnare all’interno dell’ambiente virtuale in tempo reale, utilizzando le dita o un pennino sullo schermo. Chi assiste all’Esplorazione lo vede comparire in tempo reale, come nell’animazione allegata di seguito.

Lo strumento Annotations permette di disegnare in tempo reale all'interno dell'ambiente virtuale

Lo strumento Annotations permette di disegnare in tempo reale all’interno dell’ambiente virtuale

Fonte: Expeditions • Via: Google • Immagine: Google • Notizie su: , ,