QR code per la pagina originale

Microsoft, Paint non sparirà

Microsoft ha dichiarato che Paint non è destinato a morire e che anzi troverà presto una nuova casa all'interno del Windows Store.

,

Nelle ultime ore era emersa una lista di software che sarebbero stati rimossi o non più supportati a seguito del rilascio di Windows 10 Fall Creators Update. Tra le app che non avrebbero avuto più alcun futuro c’era Paint, il noto ed amatissimo mini programma di editing fotografico incluso da sempre in tutte le declinazioni di Windows. La notizia che Microsoft avrebbe potuto far sparire in un prossimo futuro questa app simbolo ha agitato non poco gli utenti della rete che hanno iniziato a chiedere alla casa di Redmond di salvare questo piccolo ma ancora utilizzato programma.

Le esortazioni e le richieste sono state così elevate che Microsoft è intervenuta direttamente per chiarire il futuro di Paint. La buona notizia è che il gigante del software non ha alcuna intenzione in futuro di eliminare un software che è presente in Windows da ben 32 anni e che ha davvero moltissimi fan. La casa di Redmond si è, anche, affrettata a sottolineare che non solo Paint non morirà ma che presto ci saranno notizie molto interessanti perchè il programma di editing fotografico troverà una nuova casa all’interno del Windows Store di Windows 10 dove sarà, ovviamente, disponibile gratuitamente.

La nuova app Paint 3D avrà, invece, una vita parallela e non andrà a sostituire l’attuale Paint come molti avevano creduto in un primo momento sebbene alcune delle funzionalità del programma originale siano state spostate in questa declinazione più moderna. Paint 3D, comunque, continuerà a crescere autonomamente con l’arrivo di sempre nuove e più potenti funzionalità che consentiranno agli utenti di realizzare modelli 3D.

Ma i fedelissimi del vecchio Paint lo potranno, dunque, sempre trovare all’interno del Windows Store.

Fonte: Microsoft • Immagine: Microsoft • Notizie su: , ,