QR code per la pagina originale

Google e MIUR insieme per le competenze digitali

Siglato un protocollo d'intesa tra Google e il Ministero finalizzato allo sviluppo delle competenze digitali e alla diffusione della didattica digitale.

,

È andato in scena questa mattina a Roma l’evento intitolato “Il Piano Scuola Digitale incontra il Paese” e organizzato dal MIUR, che ha visto Google annunciare la firma di un nuovo accordo con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, finalizzato alla diffusione di programmi innovativi nell’ambito della scuola italiana, con l’obiettivo di favorire un legame più stretto tra il sistema educativo e il mondo del lavoro.

Un protocollo d’intesa che metterà a disposizione degli istituti statali, a titolo del tutto gratuito, i percorsi e i materiali di Computer Science First realizzati ad hoc per avviare le giovani menti (indicativamente dai 9 ai 14 anni) alla programmazione e per lo sviluppo di attività preparatorie all’alternanza scuola-lavoro, attraverso appositi programmi di formazione. La fase operativa si aprirà poggiando anche su quanto offerto da Eccellenze in Digitale, una piattaforma online che ruota attorno alle competenze digitali per l’ambito professionale, con un focus particolare sul Made in Italy. Queste le parole di Diego Ciulli, Public Policy Manager di Google.

La digitalizzazione può portare crescita e lavoro, ma l’Italia deve ancora cogliere il potenziale dell’economia di Internet. Uno dei maggiori freni è la carenza di competenze digitali, per questo negli anni abbiamo rivolto una particolare attenzione a iniziative per la diffusione delle e-skill nel mondo dell’impresa e per i giovani in cerca di occupazione. Oggi siamo felici di annunciare questa nuova collaborazione con il MIUR, per dare il nostro contributo al Piano Nazionale Scuola Digitale.

L'evento "Il Piano Scuola Digitale incontra il Paese" organizzato a Roma dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca

L’evento “Il Piano Scuola Digitale incontra il Paese” organizzato a Roma dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Ciulli anticipa inoltre che l’accordo siglato oggi non rappresenta che il primo step di un percorso di più ampio respiro da sviluppare in partnership con MIUR.

Vogliamo fornire a tutti i ragazzi la possibilità di avvicinarsi alla programmazione e agli strumenti del Web, e crediamo che il digitale possa essere una chiave per costruire percorsi di alternanza scuola-lavoro proficui per gli studenti e per le imprese. Questi progetti sono solo l’inizio di un impegno comune.

Immagine: Tyler Olson / Shutterstock • Notizie su: ,