QR code per la pagina originale

Xiaomi annuncia Mi 5X e MIUI 9

Xiaomi ha presentato il nuovo Mi 5X, uno smartphone con schermo da 5,5 pollici, Snapdragon 625 e doppia fotocamera posteriore, insieme alla nuova MIUI 9.

,

Il produttore cinese ha annunciato un altro interessante smartphone, confermando ancora una volta la capacità di offrire ottimi dispositivi a prezzo piuttosto bassi. Il nuovo Xiaomi Mi 5X è un modello di fascia media con telaio in metallo, audio di elevata qualità e soprattutto con una doppia fotocamera posteriore, caratteristica solitamente presente in prodotti di fascia superiore. Durante l’evento organizzato in Cina è stata presentata anche la nuova interfaccia MIUI 9.

Xiaomi Mi 5X

Lo Xiaomi MI 5X possiede un telaio unibody in alluminio con angoli arrotondati e spessore di 7,3 millimetri. La dotazione hardware comprende uno schermo 2.5D LTPS da 5,5 pollici con risoluzione full HD (1920×1080 pixel), processore octa core Snapdragon 625 a 2 GHz, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria flash eMMC 5.0, espandibile con schede microSD fino 128 GB. Per la doppia fotocamera posteriore sono stati scelti due sensori da 12 megapixel, abbinati ad un obiettivo grandangolare (apertura f/2.2) e ad un teleobiettivo (apertura f/2.6), grazie ai quali è possibile sfruttare la modalità Ritratto (Portrait Mode) per mettere in evidenza il soggetto in primo piano.

Xiaomi Mi 5X

La fotocamera frontale ha invece una risoluzione di 5 megapixel. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac dual band (2,4 e 5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS e LTE. Sono inoltre presenti il lettore di impronte digitali, il sensore ad infrarossi, il jack da 3,5 millimetri e un amplificatore audio dedicato che, insieme all’algoritmo DHS Audio Calibration, offre un audio di qualità elevata attraverso altoparlante e auricolari. La batteria ha una capacità di 3.080 mAh. Il sistema operativo è Android 7.1.1. Nougat con interfaccia MIUI 8, aggiornabile alla MIUI 9. Il prezzo è 1.499 yuan.

MIUI 9

Rispetto alla versione attuale sono state introdotte diverse novità, la maggior parte delle quali riguardano le prestazioni. La MIUI 9 velocizza innanzitutto l’avvio delle app ed effettua un’allocazione dinamica delle risorse, assegnando la priorità alle app attualmente in uso. Altre ottimizzazioni permettono di ridurre la frammentazione e migliorare la connettività.

Xiaomi ha aggiunto inoltre la ricerca universale per le immagini, l’assistente smart per cercare i contenuti sullo smartphone e uno smart launcher che suggerisce le app in base a quanto mostrato sullo schermo. La China ROM verrà prima distribuita agli sviluppati e, dal mese di settembre, sarà disponibile per tutti. La Global ROM potrebbe essere differente, in quanto alcune funzionalità sono riservate al mercato cinese.

Fonte: Xiaomi • Notizie su: ,