QR code per la pagina originale

Windows 10 November Update, stop ad ottobre

Microsoft ha comunicato che dal 10 ottobre 2017 non supporterà più i PC Windows 10 che adottano ancora il vecchio November Update.

,

Microsoft, dopo aver annunciato la disponibilità globale e totale di Windows 10 Creators Update, ha anche confermato la data ultima per il termine del supporto del vecchio “November Update“, il primo step importante del sistema operativo Windows 10 che fu distribuito da Microsoft a novembre del 2015. La casa di Redmond, dunque, non rilascerà più alcuna novità per questa piattaforma a partire dal prossimo 10 ottobre 2017.

Questo significa che dal giorno successivo, Microsoft non rilascerà più alcun update, nemmeno lato sicurezza. Ovviamente gli utenti potranno sempre continuare ad utilizzare i loro PC ma saranno progressivamente sempre più esposti alle minacce. Proprio per questo, il gigante del software suggerisce agli utenti che ancora utilizzano November Update di procedere quanto prima all’aggiornamento all’ultima release del sistema operativo per poter sempre disporre delle ultime novità di Windows 10. Aggiornamento che si può effettuare gratuitamente attraverso il consueto canale di Windows Update.

Tuttavia, anche se Microsoft ha confermato la volontà di non supportare più November Update a partire da ottobre prossimo, c’è anche da dire che a marzo doveva interrompere il supporto per la prima versione di Windows 10. Supporto che nella pratica, però, non è ancora terminato visto che la società continua a distribuire regolari update ad ogni Patch Tuesday.

Microsoft ha inoltre aggiornato il foglio informativo del ciclo di vita di Windows per riflettere i diversi aggiornamenti delle funzionalità di Windows 10 (versioni 1507, 1511, 1607 e 1703). Per essere chiari, queste date riflettono la fine del supporto per Windows 10 Home, Pro, Enterprise e Education.

Fonte: Neowin • Notizie su: , ,