QR code per la pagina originale

Facebook lavora ad uno speaker per le video chat

Facebook sarebbe al lavoro su due prodotti, uno smart speaker per le videochiamate ed uno speaker solo audio; dovrebbero arrivare in primavera.

,

Facebook starebbe sviluppando un dispositivo dedicato alle chat video, progettato per essere utilizzato in casa, secondo un nuovo rapporto di Bloomberg. Il prodotto, che potrebbe essere annunciato la prossima primavera, si caratterizzerebbe per una fotocamera grandangolare, touch screen di grande dimensioni, microfoni e altoparlanti. Dalla descrizione sembrerebbe un prodotto molto simile allo smart speaker Echo Show di Amazon. Inoltre, questo nuovo report darebbe forza alle recenti indiscrezioni che davano Facebook sviluppare uno smart speaker con display da 15 pollici.

Il report afferma che questo dispositivo di Facebook abbia uno schermo molto più grande dell’Echo Show con una diagonale compresa tra i 13 ed i 15 pollici, a conferma ulteriore delle passate indiscrezioni. Prodotto che potrebbe utilizzare Android come sistema operativo. Bloomberg afferma che il social network potrebbe implementare un sistema di intelligenza artificiale da utilizzare per alcune funzionalità avanzate della fotocamera, tra cui quella che permetterebbe a questo dispositivo di poter riconoscere le persone.

Non si tratterebbe di una funzione inedita in senso assoluto, tuttavia Facebook dovrà sicuramente superare alcune difficoltà concernenti la privacy per convincere i consumatori che questo tipo di tecnologia non sarà utilizzato per altri scopi. Oltre a questo interessante prodotto dedicato alle videochiamate, sia esso una sorta di smart speaker con touch screen o un tablet alternativo, il social network sarebbe al lavoro anche su di uno speaker solo audio dal costo di circa 100 dollari.

Entrambi questi prodotti dovrebbe disporre di un assistente vocale sviluppato da Facebook. Una funzionalità che riporta alla mente il vecchio progetto di Mark Zuckerberg di creare un’intelligenza artificiale in grado di gestire la casa.

Entrambi i dispositivi sarebbero in sviluppo presso Building 8, lo speciale laboratorio di Facebook dove si sperimentano progetti innovativi.

Il debutto del social network nel segmento degli smart speaker non sorprende più di tanto visto che questo mercato è in forte fermento e probabilmente la società non vuole perdere l’opportunità di lanciare un suo prodotto da mettere in competizione con quelli di Amazon e Google.