QR code per la pagina originale

Microsoft lancia la Mixed Reality per tutti

Microsoft ha deciso di mettere in vendita ufficialmente i primi visori per la Mixed Reaity; chiunque potrà acquistarli e non solo gli sviluppatori.

,

Microsoft ha iniziato ufficialmente a mettere in vendita i suoi visori per la Mixed Reality, almeno in America, prodotti da HP e Acer. All’interno del suo Microsoft Store, infatti, hanno fatto la comparsa i modelli “Acer Windows Mixed Reality Headset Developer Edition” e “HP Windows Mixed Reality Headset Developer Edition” rispettivamente a 299 dollari e a 329 dollari. I visori sono molto simili tra di loro per quanto riguarda le specifiche tecniche compreso il doppio display interno da 2,89 pollici.

In origine, la casa di Redmond aveva dato la possibilità di prenotare questi prodotti lo scorso maggio, offrendo la possibilità agli sviluppatori di metterci le mani per primi. Nonostante, comunque, questi visori siano sempre pensati per gli sviluppatori, chiunque potrà acquistarli. Entrambi i kit di sviluppo di Acer e HP utilizzano sensori di tracciamento interni che rimuovono la necessità di telecamere esterne o marcatori come nei normali visori per la realtà virtuale. Sebbene trattasi di prodotti pensati per la Mixed Reality, l’esperienza d’uso è molto simile a quella del normali visori VR.

Nonostante Microsoft, all’inizio, avesse rivelato che questi visori per la Mixed Reality potessero funzionare anche su PC non particolarmente potenti, le schede prodotto sul Microsoft Store suggeriscono, comunque, requisiti minimi davvero importanti. Per una buona esperienza d’uso sono richiesti PC con GPU Nvidia GTX 980/1060 o superiori. L’auspicio è che Microsoft stia lavorando per consentire davvero anche ai PC meno potenti di poter utilizzare questa piattaforma. Richiesto anche Windows 10 nella declinazione Creators Update.

Nel corso dell’anno arriveranno altri visori per la Mixed Reality da parte di produttori come Lenovo e Dell.

Fonte: The Verge • Notizie su: ,