QR code per la pagina originale

Tesla Model 3, una telecamera inquadrerà chi guida

Le Tesla Model 3 sono dotate di una telecamera interna che va ad inquadrare chi guida; attualmente disabilitate, potrebbero servire per la guida autonoma.

,

La nuova Tesla Model 3 disporrà di una funzionalità sino ad ora inedita nel panorama delle auto della società e cioè di una telecamera installata sullo specchietto retrovisore che inquadrerà il volto di chi guida. Telecamera che, però, non è ancora attiva stando a quanto dichiarato dalla società americana. Solo con futuri aggiornamenti software questo dispositivo interno sarà abilitato. Difficile capire a cosa esattamente possa servire. Secondo qualcuno, potrebbe essere sfruttata per tenere sotto controllo il conducente durante la guida in modalità autonoma.

Attualmente, la guida autonoma non è davvero autonoma ed il conducente deve rimanere sempre vigile su quello che sta facendo la macchina. Questa telecamera potrebbe, dunque, servire a verificare che chi guida mantenga l’attenzione sulla guida. La possibilità di monitorare il conducente e di avvisarlo quando sembra che non presti attenzione alla guida potrebbe diventare una funzionalità molto importante per la sicurezza in futuro. Sembra, inoltre, che questa telecamera riesca ad inquadrare anche l’intera cabina dell’auto e questo potrebbe rivelarsi fondamentale con il progetto del Tesla Network quando, cioè, le auto potranno essere condivise con altre persone come una sorta di taxi a guida autonoma.

Una sorta di telecamera per monitorare l’uso dell’auto in assenza del proprietario, insomma. La telecamera, comunque, apre anche importanti scenari per quanto riguarda la privacy e su come i dati raccolti saranno gestiti da Tesla.

In ogni caso trattasi solo di speculazioni in attesa di sapere di più dall’azienda americana i piani sulla telecamera interna di cui è dotata la nuova ed innovativa Model 3.

Fonte: Electrek • Immagine: Electrek • Notizie su: