QR code per la pagina originale

Tim Cook: Apple focalizzata sulla guida autonoma

A margine della presentazione dei risultati fiscali del Q3 2017, Tim Cook ha confermato l'interesse e gli investimenti di Apple per la guida autonoma.

,

A margine della presentazione dei risultati fiscali per il Q3 2017, con un trimestre davvero promettente per Apple, Tim Cook ha voluto parlare di uno dei progetti più importanti per Cupertino: i sistemi per la guida autonoma. La società ha di recente avviato una sperimentazione della tecnologia sulle strade della California, a seguito dell’ottenimento di un’apposita licenza, di conseguenza i piani in corso sembrano essere tutto fuorché segreti. Il CEO ha quindi confermato l’interesse del gruppo, specificando come l’indagine potrebbe risultare utile ben oltre i confini delle automobili.

Pur non sbilanciandosi sui dettagli del progetto di Cupertino, Cook ha ribadito come la guida autonoma sia la base di tutti i progetti d’intelligenza artificiale, così come già affermato in passato durante precedenti interviste. Il CEO ha quindi sottolineato come Apple abbia deciso di accordare grandi investimenti nello studio della tecnologia, specificando come i risultati potrebbero essere applicati oltre alle stesse automobili:

In termini di sistemi autonomi, siamo focalizzati dal punto di vista delle tecnologie chiave. Abbiamo un grande progetto in corso e vi stiamo accordando grandi investimenti. […] I sistemi autonomi possono essere sfruttati in una varietà di modi – un veicolo è solo uno di questi, ma vi sono in realtà differenti aree.

Pare che l’azienda di Cupertino sia al lavoro sulla guida autonoma sin dal 2014, sebbene le conferme in merito siano giunte soltanto poche settimane fa. Nel corso della primavera, infatti, Apple ha ottenuto una licenza dal DIV della California per testare diversi veicoli sulle strade dello stato, con l’ausilio di speciali e certificati autisti. Le auto in questione sarebbero dei SUV Lexus RX450h, equipaggiati con idonee strumentazioni a bordo, quali videocamere, sensori ambientali, misuratori radio e al laser. Al momento, non è dato sapere come Apple impiegherà tale tecnologia per gli utenti finali: non si esclude possa accordarsi con alcuni produttori mondiali de settore automotive, per includere il proprio software nelle vetture di domani.

Fonte: MacRumors • Immagine: Chombosan via Shutterstock • Notizie su: , , ,