QR code per la pagina originale

Tesla Semi, al via i test sul camion elettrico

Tesla, a settembre, presenterà Tesla Semi, il suo camion elettrico a guida autonoma; i test partiranno, presto, in California ed in Nevada.

,

Tesla non si ferma mai. Dopo aver lanciato ufficialmente la nuova Model 3 che sta avendo uno straordinario successo, l’azienda americana è tornata al lavoro per provare a stupire ulteriormente il mondo. Tesla, infatti, sarebbe pronta a svelare, il mese prossimo, il suo camion elettrico, noto come Tesla Semi, che starebbe cercando di testare in Nevada e in California.

Per poter testare i prototipi, però, Tesla dorà ottenere l’approvazione delle autorità locali visto che Tesla Semi sarà dotato della piattaforma di guida autonoma. Proprio per questo, Nasser Zamani di Tesla, ha contattato April Sanborn, funzionario del Nevada, attraverso un’email che è finita nelle mani della Reuters. Nella missiva si legge chiaramente che l’obiettivo primario di Tesla è la possibilità di testare i prototipi attraverso le strade statali della California e del Nevada utilizzando la formazione nota come “platooning” ed il sistema di guida autonoma senza che ci sia nemmeno una persona a bordo.

La modalità nota come “platooning” è molto utilizza, oggi, da tutti coloro che guidano i camion e consiste nel viaggiare in fila uno dietro l’altro per ridurre la resistenza aerodinamica ed ottimizzare, così, l’efficienza ed i consumi. Un sistema di navigazione che sta diventando anche sempre più popolare per le aziende che sviluppano piattaforme di guida autonoma per i camion perché un computer è in grado di mantenere la formazione in maniera più efficiente e sicura rispetto ad un essere umano.

Sembra, dunque, che Tesla voglia integrare nel suo Tesla Semi questa caratteristica. Reuters riferisce, dunque, che Tesla sta cercando di ottenere le licenze per i test in Nevada ed in California.

Elon Musk, CEO di Tesla, aveva già parlato ampiamente del Tesla Semi, mostrando anche un primo teaser del modello. Musk ha, anche, detto che sarà in grado di trasportare carichi pesanti e che potrà disporre di una lunga autonomia. Tesla Semi, infatti, sarà completamente elettrico ed utilizzerà, come propulsore, più motori della Model 3 all’interno dello stesso veicolo.

Sarà, dunque, molto interessante scoprire il prossimo mese cosa di nuovo ed innovativo Tesla saprà tirare fuori dal suo cilindro.

Fonte: Electrek • Immagine: Electrek • Notizie su: