QR code per la pagina originale

Mozilla Firefox a 64 bit su Windows a 64 bit

L'installer di Firefox installerà automaticamente la versione a 64 bit (meno crash e più sicurezza), se il computer esegue Windows a 64 bit.

,

I browser moderni sono probabilmente i software che traggono maggiore beneficio da un’elevata quantità di RAM. Ma per sfruttare oltre 4 GB è necessario installare applicazioni a 64 bit. Ecco perché Mozilla ha deciso di offrire la versione a 64 bit di Firefox come opzione predefinita. Gli utenti potranno così sfruttare la maggiore stabilità e le funzionalità di sicurezza integrate in Windows a 64 bit.

Come sempre, gli utenti possono scaricare l’installer di Firefox dal sito ufficiale e procedere con una nuova installazione. Se viene rilevata una versione di Windows a 64 bit verrà automaticamente installata la versione a 64 bit del browser Mozilla. Questa novità è stata introdotta con Firefox 55. In futuro, il passaggio dalla versione a 32 bit alla versione a 64 bit verrà effettuata anche in caso di aggiornamento. È ancora possibile scaricare la versione a 32 bit da questa pagina, ma il suo utilizzo è sconsigliato per una serie di ragioni.

Mozilla spiega, infatti, che il numero di crash registrati con Firefox a 64 bit è più basso del 39% su computer con almeno 4 GB di RAM. Questa diminuzione, rispetto alla versione a 32 bit, deriva principalmente dalla maggiore quantità di memoria disponibile per le schede. Se il numero di tab aperte è eccessivo, Firefox a 32 bit rallenta e va in crash perché non può sfruttare tutta la RAM installata (il limite è appunto 4 GB).

Confronto Firefox 32-64 bit

Altri benefici ci sono sul fronte della sicurezza, in quanto la tecnologia ASLR (Address Space Layout Randomization) offre una maggiore protezione. Più indirizzi di memoria per la “casualizzazione” significa meno probabilità di essere colpiti da attacchi informatici. Gli utenti macOS e Linux possono già utilizzare versioni di Firefox ottimizzate per i 64 bit.

Fonte: Mozilla • Notizie su: ,