QR code per la pagina originale

Intel Kaby Lake Refresh, CPU di ottava generazione

Intel ha svelato i primi quattro processori di ottava generazione (architettura Kaby Lake Refresh) per ultrabook, ibridi 2-in-1 e notebook convertibili.

,

Intel ha annunciato i primi quattro processori mobile basati sull’architettura Kaby Lake Refresh. Come si può dedurre dal nome si tratta un aggiornamento della precedente architettura Kaby Lake, con la quale condivide lo stesso processo produttivo. Grazie alle varie ottimizzazioni, per la prima volta il chipmaker di Santa Clara ha realizzato CPU della serie U con quattro core e otto thread. I primi dispositivi (ultrabook, convertibili e ibridi 2-in-1) arriveranno sul mercato a settembre.

Prima di elencare le specifiche dei quattro processori è necessario chiarire la nuova strategia di Intel. Con l’annuncio di Kaby Lake è stato abbandonato il famoso modello Tick-Tock che prevedeva l’utilizzo dello stesso processo produttivo per due architetture successive. Per Kaby Lake è stato usato il processo litografico 14 nm+, lo stesso di Kaby Lake Refresh. L’azienda californiana ha inoltre deciso di includere nella ottava generazione anche i futuri processori Coffee Lake (14 nm++) e Cannon Lake (10 nm).

Intel Roadmap

Il miglioramento del processo litografico, l’aggiunta di altri due core e la maggiore efficienza energetica hanno permesso di incrementare le prestazioni fino al 40% rispetto alle precedente generazione, senza compromettere l’autonomia. Con una singola carica è possibile riprodurre video 4K per 10 ore. Per indicare il supporto Ultra HD è stato modificato il nome della GPU integrata da Intel Graphics HD 620 a Intel Graphics UHD 620 (le specifiche sono invariate).

Questi sono i primi quattro modelli: Intel Core i5-8250U/8350U (297 dollari) e Intel Core i7-8550U/8650U (409 dollari). I Core i5 integrano 6 MB di cache L3, mentre per i Core i7 è di 8 MB. Le frequenze sono comprese tra 1,6 e 1,9 GHz (tra 3,4 e 4,2 GHz con Turbo Boost). Nonostante i quattro core, il TDP massimo rimane di appena 15 Watt. I corrispondenti processori desktop verranno annunciati nel corso dell’autunno.

Confronto settima-ottava generazione

Fonte: Intel • Via: Anandtech • Notizie su: