QR code per la pagina originale

IFA 2017: Assistente Google in italiano con LG V30

Dall'IFA 2017 la conferma che l'intelligenza artificiale dell'Assistente Google farà presto il suo debutto anche in italiano: si inizierà con LG V30.

,

Era stato anticipato nel mese di maggio in occasione dell’evento I/O 2017 rivolto alla community di sviluppatori: entro fine anno il supporto all’italiano da parte dell’Assistente Google. La conferma ufficiale arriva oggi, direttamente dal palco dell’IFA 2017 in scena a Berlino, in concomitanza con l’annuncio di LG V30.

Sarà dunque possibile interagire con l’intelligenza artificiale di bigG anche nella nostra lingua, chiedendo ad esempio informazioni sulle previsioni meteo o sul traffico stimato per raggiungere una destinazione, gestendo la riproduzione dei contenuti multimediali, inviando un messaggio o cercando risorse di qualunque tipo online. La notizia è interessante per diversi motivi: non solo anticipa il debutto nello Stivale dell’assistente virtuale, ma anche di tutta la gamma di prodotti ad esso correlati. Si parla dunque dei dispositivi Pixel di seconda generazione il cui annuncio è atteso per l’inizio di ottobre (quelli del 2016 non sono mai arrivati ufficialmente in Italia), così come degli smart speaker che andranno ad aggiungersi al modello Google Home, senza dimenticare gli smartwatch con Android Wear e gli elettrodomestici destinati alle smart home.

Per quanto riguarda in particolare gli smartphone, l’Assistente Google dovrebbe risultare disponibile per tutti coloro che sono in possesso di un device con sistema operativo Android 6.0 Marshmallow o con le versioni successive della piattaforma. Quando sarà possibile sfruttare la feature anche in Italia? Al momento è difficile a dirsi con precisione: probabilmente intorno alla fine del mese prossimo (tra settembre e ottobre), con l’arrivo nel nostro paese di LG V30, modello destinato alla fascia alta del mercato protagonista questa mattina della kermesse berlinese. Una cosa è certa: la tecnologia sta per abbracciare gli utenti italiani, con l’obiettivo di semplificare le piccole azioni quotidiane, automatizzandole e rendendoli più accessibili con il pieno supporto ai comandi vocali. La keywork rimane sempre la stessa: “Ok Google”.

Notizie su: LG V30, , ,