QR code per la pagina originale

iPhone 8: Apple Music e iCloud compresi nel prezzo

Apple potrebbe abbinare Apple Music e iCloud alla vendita di iPhone 8: un modo, secondo Barclays, per renderne più appetibile il prezzo ai consumatori.

,

Apple sarebbe pronta a testare nuove strategie di vendita per l’imminente iPhone 8, un device probabilmente proposto oltre la soglia dei 1.000 dollari. Per rendere i listini più appetibili all’utenza, infatti, il gruppo di Cupertino starebbe valutando di abbinare allo smartphone un abbonamento gratuito ad Apple Music e quantitativi di storage più generosi su iCloud. Ne sono convinti gli analisti di Barclays, sebbene dalle parti di Cupertino non giunga alcuna conferma in merito.

I prezzi degli smartphone di alta fascia si fanno sempre più elevati, complice l’inclusione di tecnologie, come i display OLED, più costosi in fase di produzione. Il nuovo iPhone 8 potrebbe vedere listini superiori ai 1.000 dollari, una scelta che non solo potrebbe scoraggiarne l’acquisto, ma addirittura spingere alcuni consumatori verso i device della concorrenza. Per evitare simili conseguenze, almeno stando a quanto ipotizzato da Barclays, Apple starebbe perciò pensando di associare al device dei servizi normalmente a pagamento, permettendone la fruizione gratuita a seguito dell’acquisto di uno smartphone.

Fra le varie possibilità, Apple Music appare certamente un’opzione appetibile: il servizio di streaming musicale di Cupertino è molto amato dagli utenti, la possibilità di evitare un abbonamento mensile potrebbe fare gola ai più. Simile, ma dal minore appeal, il discorso per iCloud: per quanto la nuvola di Apple sia veloce e sicura, non mancano numerosissimi alternativi gratuiti.

Le previsioni di Barclays, tuttavia, potrebbero non riflettere pienamente i consumatori più affezionati al marchio. A sottolinearlo è 9to5Mac, riportando una recente survey, pronta a dimostrare come la gran parte degli attuali possessori di un iPhone, oltre il 70%, sia pronta ad acquistare iPhone 8 nonostante i prezzi più elevati rispetto alle precedenti generazioni. Per eventuali conferme, e la verifica dell’effettivo abbinamento di Apple Music e iCloud alla vendita di iPhone 8, bisognerà però attendere ancora qualche giorno: l’evento di presentazione dei nuovi smartphone è atteso verso la seconda settimana di settembre.