QR code per la pagina originale

Surface Mini, tutti i dettagli del tablet mai nato

Evan Blass ha pubblicato nuove foto e tutte le precise specifiche tecniche del Surface Mini, il tablet pc di Microsoft che non venne mai commercializzato.

,

A fine giugno trapelarono dalla rete alcune foto ed alcuni dettagli del Surface Mini, il tablet di Microsoft con Windows 8.1 RT che fu cancellato poco prima della sua presentazione e che, quindi, non vide mai la luce. Un prodotto su cui si è speculato moltissimo e che era pensato prevalentemente per i professionisti visto il suo alto livello di portabilità e la possibilità di prendere appunti con il pennino. Ma la casa di Redond decise di puntare tutto su Windows 10 e su altre categorie di prodotto. Una scelta probabilmente corretta viste le specifiche del Surface Mini che probabilmente non avrebbe trovato grande diffusione tra gli utenti.

@evleaks, infatti, oltre a diffondere nuove immagini del Surface Mini, ha condiviso anche la completa scheda tecnica del dispositivo. Il Surface Mini, dunque, era stato progettato per disporre di un display da 7,5 pollici con risoluzione 1440X1080 pixel. Il processore scelto era un Qualcomm Snapdragon 800 ed il mini tablet sarebbe stato offerto in due varianti: una con 1GB di RAM e 32GB di memoria interna ed una con 2GB di RAM e 64GB di memoria interna. Posteriormente trovava posto una fotocamera da 5MP, mentre anteriormente un sensore da 2,1 MP. Ovviamente non potevano mancare il WiFi ed il Bluetooth. Nella dotazione di serie anche la Surface Pen per prendere appunti a schermo.

Il sistema operativo, come anticipato all’inizio, sarebbe stato Windows 8.1 RT con la suite Office 2013 RT inclusa. Proprio il sistema operativo sarebbe stato il suo vero tallone d’Achille. Windows 8.1 RT, infatti, poteva contare su poche applicazioni di qualità ed il Surface Mini probabilmente non avrebbe potuto reggere la concorrenza dell’iPad o degli altri tablet pc Android.

Ma, adesso, con Windows 10, le cose potrebbe cambiare. In arrivo, infatti, i primi dispositivi ARM con Windows 10 e tra loro potrebbe esserci un qualche “Surface Mini” che, oggi, avrebbe molto più senso vista la bontà del sistema operativo e del suo parco applicazioni.

Fonte: Evan Blass • Notizie su: , ,