QR code per la pagina originale

Lilium, 90 milioni per il suo taxi volante

La startup tedesca Lilium ha ricevuto ben 90 milioni di dollari di fondi per costruire il suo taxi volante elettrico a guida automatica.

,

La startup tedesca Lilium ha ricevuto 90 milioni di dollari in finanziamenti per costruire un taxi volante a cinque posti, tutto elettrico. Il finanziamento sarà utilizzato per sviluppare il già noto Lilium Jet a cinque posti, oltre a far crescere la squadra della startup ad oltre 70 persone. Un Lilium Jet completamente carico sarebbe in grado di rimanere in volo per circa un’ora e viaggiare a velocità superiori a 180 mph. Avrà anche una funzione on-demand grazie alla quale gli utenti potranno prenotare una corsa partendo da un apposito pad di atterraggio.

Questo nuovo round di finanziamenti porta i fondi di Lilium ad un totale di oltre 100 milioni di dollari, dopo che la startup aveva ricevuto un finanziamento di 10 milioni di dollari l’anno scorso. Tra gli ultimi soggetti che stanno investendo in questa startup innovativa ci sono Tencent, il co-fondatore di Skype, Niklas Zennström, il co-fondatore di Twitter, Ev Williams ed il gruppo bancario LGT. Daniel Wiegand, CEO e co-fondatore di Lilium, ha affermato che questa nuova tornata di finanziamenti è la seconda tappa di un progetto che prevede di rivoluzionare il modo di viaggiare nelle città di tutto il mondo.

Sembra che il volo automatico senza pilota possa essere la nuova frontiera della mobilità. Tuttavia, uno studio della banca svizzera UBS ha evidenziato che più della metà degli intervistati non erano disposti a volare su di un mezzo senza pilota anche se a prezzi inferiori.

Tuttavia, il progetto sembra molto promettente. In aprile, Lilium ha annunciato una prima prova di prova del suo prototipo elettrico a due posti, con decollo ed atterraggio verticale. Lilium prevede che il primo velivolo sia operativo nel 2019 e la funzionalità on-demand arrivi entro il 2025.

Fonte: The Verge • Immagine: Lilium • Notizie su: