QR code per la pagina originale

Silvia Candiani alla guida di Microsoft Italia

Microsoft Italia cambia vertici; nel ruolo di CEO arriva Silvia Candiani, mentre Carlo Purassanta va in Francia.

,

Rivoluzione per i vertici di Microsoft Italia. Silvia Candiani è stata nominata nuovo CEO e succede a Carlo Purassanta che guidava la divisione italiana della casa di Redmond dal primo febbraio del 2013. Carlo Purassanta non lascerà, però, il gigante del software perché è stato nominato area vice president per Microsoft Francia. Il curriculum di Silvia Candiani è davvero notevole e porterà in dote all’azienda tutta l’esperienza acquisita in Europa.

Il nuovo CEO di Microsoft Italia, laureata in economica alla Bocconi di Milano, infatti, ha guidato la divisione Consumer e Channel per l’area dell’Europa centrale e dell’est della società. In precedenza, Silvia Candiani, all’interno di Microsoft Italia, aveva anche ricoperto i ruoli di direttore marketing & operations e direttore divisione consumer & online. Da sempre in prima linea nel sponsorizzare e sostenere l’imprenditoria femminile, il nuovo CEO di Microsoft Italia è stata tra le artefici di ValoreD, associazione di imprese che promuove la diversità e il talento delle donne per la crescita delle aziende e del Paese. Attualmente, la Candiani è, anche, membro del consiglio di amministrazione di Cofide, Gruppo De Benedetti.

Prima dell’esperienza in Microsoft, la Candiani ha lavorato anche per Vodafone, McKinsey e San Paolo Imi.

Silvia Candiani è sposata, ha due figli ed ama viaggiare con la sua famiglia. Tra gli hobby sci e vela.

Sono molto orgogliosa di ritornare in Italia a guidare un team che sta portando innovazione nel nostro Paese a tutti i livelli: dalle grandi aziende pubbliche e private al tessuto della Piccola Media Impresa, dagli studenti al mondo delle organizzazioni no-profit per sostenere uno sviluppo economico e sociale basato sul digitale. Nel mio ruolo internazionale, ricoperto negli ultimi tre anni ho avuto modo di osservare le infinite potenzialità di crescita del nostro Paese e il valore delle nuove tecnologie per mercati e scenari chiave. Sono certa che insieme alla squadra di Microsoft Italia e ai nostri partner potremo accelerare questo percorso di digitalizzazione dell’Italia per affrontare scenari competitivi che puntano sempre più all’innovazione come leva di crescita.

Per quanto riguarda Carlo Purassanta, l’ex CEO torna in Francia dopo un lungo periodo molto positivo alla guida di Microsoft Italia. L’EX CEO ha contribuito allo sviluppo digitale dell’Italia favorendo l’innovazione ed il supporto a nuove startup innovative.

Microsoft Italia può contare, oggi, su 850 collaboratori e sta aiutando, oggi, le aziende italiane nel loro percorso di trasformazione digitale.

A febbraio del 2017 è stata inaugurata la nuova sede a Milano.

Fonte: Affari Italiani • Notizie su: ,