QR code per la pagina originale

Google Pixelbook e Home Mini, immagini e prezzi

Insieme ai Pixel e Pixel 2 XL, Google dovrebbe presentare anche il convertibile Pixelbook, lo smart speaker Home Mini e un nuovo visore VR Daydream View.

,

I protagonisti dell’evento organizzato da Google per il 4 ottobre saranno i nuovi Pixel 2 e Pixel 2 XL. L’azienda di Mountain View dovrebbe però annunciare altri tre dispositivi: Google Pixelbook, Google Home Mini e Google Daydream View, ovvero il successore del Chromebook Pixel, una versione ridotta dello smart speaker Google Home e un aggiornamento dell’attuale visore per la realtà virtuale.

L’immagine del Pixelbook non è molto nitida, ma è possibile notare alcuni dettagli, come la porta USB Type-C, il jack audio da 3,5 millimetri, il pulsante per il volume e quello per l’accensione. La presenza di questi ultimi indica chiaramente che il nuovo Chromebook è un convertibile. Ciò significa che lo schermo può essere ruotato fino a 360 gradi per sfruttare la modalità tablet. A tale scopo, Google offrirà la Pixelbook Pen, sensibile alla pressione, ad un prezzo di 99 dollari.

La dotazione hardware completa del Pixelbook è al momento ignota. Il sito Drod Life ha scoperto solo la dimensione dello storage: 128, 256 e 512 GB. È comunque prevedibile la scelta dei processori Intel Core i5/i7 di ottava generazione, essendo un prodotto di fascia alta. Il telaio di colore silver sarà certamente in alluminio. I prezzi sono 1.199 dollari (128 GB), 1.399 dollari (256 GB) e 1.749 dollari (512 GB).

Google Pixelbook Pen leak

Il Google Home Mini è invece una versione in miniatura del Google Home. L’azienda offrirà lo smart speaker in tre colori: Chalk, Charcoal e Coral. Nella parte superiore ci sono quattro LED che si illuminano quando Google Assistant risponde ai comandi vocali dell’utente. Anche il prezzo sarà mini: 49 dollari.

L’ultimo prodotto è il nuovo Google Daydream View che sarà disponibile in tre colori: Charcoal, Fog e Coral. Il design è piuttosto simile a quello dell’attuale modello. Probabile l’utilizzo di materiali più resistenti e componenti hardware migliori. Ciò potrebbe giustificare l’incremento di prezzo. Il visore VR costerà infatti 99 dollari.

Nuovo Google Daydream View leak