QR code per la pagina originale

HTC e Google, acquisizione imminente?

La negoziazione delle azioni di HTC verrà sospesa da domani, indizio che preannuncia una novità importante: possibile acquisizione da parte di Google?

,

Il Taiwan Stock Exchange (TWSE) ha comunicato che la negoziazione delle azioni di HTC verrà sospesa a partire da domani 21 settembre, in quanto il produttore divulgherà importanti informazioni. Secondo Tim Culpan di Bloomberg, HTC farà un annuncio che interesserà gli investitori. Quasi certamente verrà ufficializzato l’accordo con Google, di cui si vocifera dall’inizio del mese. I dettagli sono scarsi, ma l’azienda di Mountain View sarebbe interessata alla divisione smartphone.

Gli ultimi risultati finanziari in rosso confermano la crisi del produttore taiwanese che dura da oltre un anno. Il top di gamma del 2016 (HTC 10) non ha riscontrato un grande successo e, nonostante le ottime caratteristiche del recente HTC U11, sembra che l’azienda non possa sopravvivere a lungo senza un aiuto esterno. HTC e Google hanno già lavorato insieme nella progettazione dei Pixel e Pixel XL, mentre quest’anno la mano del produttore taiwanese si noterà sul Pixel 2 (LG si occuperà del Pixel 2 XL). Dopo aver acquisito e successivamente ceduto Motorola Mobility, Google vorrebbe espandere la sua divisione hardware, guidata da Rick Osterloh, ex Presidente di Motorola.

Non è tuttavia chiaro cosa Google dovrebbe acquisire da HTC. Escludendo l’intera azienda rimangono due possibilità, ovvero la divisione smartphone e quella che realizza il visore Vive. La prima sembra più probabile, ma in passato sono circolate voci di uno spin off per la divisione Vive. Quest’ultima ha maggiori margini di crescita, ma allo stesso tempo è quella più “appetibile”. La sospensione delle contrattazioni preannuncia qualche notizia a sorpresa per gli azionisti?

Nel frattempo circolano in Rete alcune indiscrezioni sui prossimi smartphone HTC, indicato con i nomi in codice Ocean Master, Ocean Harmony e Ocean Lite. Il primo modello dovrebbe avere uno schermo da 6 pollici, 4/6 GB di RAM e 64/128 GB di storage. Stesso display per il secondo modello, ma solo 4 GB di RAM e 64 GB di storage. Il terzo sarebbe infine una versione ridotta (5,2 pollici) di Ocean Harmony. L’arrivo sul mercato è previsto tra novembre e dicembre.

Aggiornamento: secondo il noto leaker Evan Blass, HTC cederà a Google alcuni asset hardware, ma conserverà l’uso del marchio.

Fonte: The Verge • Notizie su: HTC U11, , , ,