QR code per la pagina originale

Iliad farà crollare il mercato italiano delle Tlc

L'arrivo di Iliad in Italia a fine anno potrebbe fare crollare il valore del mercato della telefonia mobile nel paese.

,

Iliad lancerà in Italia il nuovo quarto operatore di telefonia mobile entro la fine dell’anno o al più tardi entro i primi mesi del 2018. Il suo debutto è molto atteso per capire esattamente come il nuovo player si muoverà in un mercato già strutturato. I suoi obiettivi sono molto ambiziosi, perché Iliad punta a guadagnare il 10% del mercato della telefonia mobile italiana. Per farlo, sembra che il futuro operatore adotterà la medesima strategia che lo ha reso celebre in Francia e cioè quella delle tariffe ultra low cost. Per qualcuno questo progetto è sin troppo ambizioso ma non per Fitch che ha avvisato che l’entrata in scena di Iliad rischia di far “crollare” il mercato delle Tlc italiane.

Secondo l’agenzia di rating, il mercato della telefonia mobile in Italia si contrarrà nel giro di tre anni. Fitch, infatti, avverte che secondo il suo pensiero, le tariffe che Iliad lancerà in Italia saranno così competitive da convincere anche i più scettici e consentiranno di guadagnare molti clienti, tanto da mettere a serio rischio le quote di mercato in capo ai competitor. Secondo l’agenzia di rating, dunque, si potrebbe prospettare una nuova guerra di prezzi che avrebbe come conseguenza una riduzione del 5% dei ricavi dai servizi per il mobile nel corso del triennio.

Fitch dipinge uno scenario davvero molto particolare che, comunque, potrebbe non essere lontano dalla verità se il nuovo operatore dovesse davvero sapersi imporre grazie alle sue tariffe low cost. Iliad, intanto, sta “scaldando i motori” in vista del lancio dei suoi servizi di telefonia mobile con le prime prove tecniche di rete per valutare segnale e qualità del network.