QR code per la pagina originale

Apple TV 4K: dal teardown spunta una ventola

La nuova Apple TV 4K incorpora una ventola, per gestire le necessità di raffreddamento del nuovo processore A10X: una novità per il set top box.

,

Apple TV 4K, il nuovo set top box di Cupertino, è giunto da pochi giorni nelle mani dei consumatori. Il dispositivo, dall’estetica simile al suo predecessore, è stato aggiornato con il supporto alla riproduzione 4K e HDR, nonché al processore A10X. Una soluzione potente, poiché lo stesso chip impiegato da iPad Pro, evidentemente capace di generare maggiore calore rispetto al passato. È quanto sostiene iFixit nell’effettuare il primo teardown: il device presenta infatti una ventola.

Come già accennato, la nuova Apple TV 4K eredita gran parte della sua estetica dal precedente modello, fatta eccezione per una porta USB-C, assente nel nuovo modello. Le nuove potenzialità del processore, nonché la capacità di calcolo notevolmente più elevata, hanno però spinto il gruppo di Cupertino a inserire una ventola di raffreddamento.

La componente, così come testimonia iFixit, si trova sotto la base d’appoggio dello stesso set-top-box. Di tipo brushless, ed estremamente silenziosa, la ventola è accompagnata da un grande dissipatore circolare, per gestire al meglio il flusso dell’aria. Si tratta di una piccola ma rilevante novità per Cupertino, considerato come, di norma, i dispositivi iOS e tvOS prevedano sistemi di raffreddamento passivi.

Tra i dettagli hardware più rilevanti, iFixit ha scovato un chip Thunderbolt ed Ethernet Gigabit di Broadcom, mentre il processore è abbinato a 3 GB di RAM SK Hynix. Lo storage flash è invece fornito da Toshiba, mentre la porta video HDMI 2.0 è gestita da un controller Magachips DisplayPort.

iFixit ha assegnato alla nuova Apple TV 4K un punteggio di riparazione domestica di 8 su 10. L’interno del dispositivo è infatti facilmente accessibile, mentre le componenti interne sono praticamente tutte modulari, compresa la già citata ventola. Una buona notizia per gli appassionati del fai da te, i quali potranno sostituire, terminata la garanzia, eventuali parti non funzionanti affidandosi al mercato dei ricambi oppure dell’usato.

Fonte: AppleInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , , , ,