QR code per la pagina originale

Opera supporta i video VR a 360 gradi

In Opera Developer 49 è stato incluso un player VR per la riproduzione di video a 360 gradi con i visori HTC Vive, Oculus Rift e altri compatibili OpenVR.

,

La software house norvegese ha annunciato un’interessante ed esclusiva novità per il suo browser. Opera Developer 49 include un player VR che riproduce i video a 360 gradi su HTC Vive, Oculus Rift e altri visori compatibili OpenVR. Questa versione richiede ovviamente un computer (PC o Mac) con una dotazione hardware che soddisfa i requisiti minimi per la riproduzione dei contenuti in realtà virtuale.

I video a 360 gradi sono in continuo aumento, grazie alla popolarità di YouTube, Facebook e altri portali, ma c’è ancora un supporto software limitato. Spesso è necessario scaricare il video e lanciare un’app separata, sprecando tempo e larghezza di banda. Ecco perché Opera ha deciso di integrare un player VR nel suo browser che permette la riproduzione dei video in realtà virtuale e di video standard 2D. La versione Developer 49 rileva automaticamente il visore collegato al computer e, quando l’utente visita un sito specifico, viene mostrato il pulsante “Watch in VR” sul video.

È sufficiente un clic per avviare la riproduzione nel visore VR. Da questo momento non servono più tastiera e mouse perché basta girare la testa nella direzione in cui guardare. La software house norvegese ha sviluppato un’interfaccia semplice ed intuitiva che permette di accedere alle varie opzioni, tra cui quelle per la modifica della geometria (flat, 180 e 260) e della stereoscopia (nessuna, bottom-down e left-right). Sono ovviamente supportati i controller dei visori.

Opera VR UI

Essendo una versione preliminare è possibile incontrare qualche bug durante la riproduzione. Opera elenca alcuni “trucchi” per risolvere eventuali malfunzionamenti, in attesa di migliorare il supporto con le prossime versioni del browser.

Fonte: Opera • Notizie su: ,