QR code per la pagina originale

Alla Coop si paga con Satispay

Nei supermercati e negli ipermercati Coop di Lombardia e Liguria sarà possibile pagare con l'app di Satispay, in modo rapido, sicuro e conveniente.

,

Il raggio d’azione di Satispay, servizio di mobile payment nato e cresciuto in Italia (ad oggi 180.000 utenti attivi e 20.000 attività aderenti), si espande ulteriormente grazie all’accordo raggiunto con Coop. L’avvio della partnership è immediata: si parte dai 57 punti vendita della Lombardia, per poi arrivare nei prossimi giorni agli ipermercati della Liguria, dove i supermercati saranno invece interessati entro il mese di ottobre.

Alla cassa con un’app

Per il cliente l’utilizzo di Satispay è quanto di più semplice si possa immaginare quando si parla di pagamenti cashless: sarà possibile corrispondere il dovuto alla cassa o presso le postazioni self-service mediante l’applicazione del servizio installata sul proprio smartphone (Android, iOS o Windows Phone), selezionando il punto vendita in cui ci si trova, digitando l’importo della spesa e completando l’operazione con un singolo tocco sul display. La transazione è immediata e riconosciuta dal commesso in pochi istanti. Non c’è bisogno di contante né di utilizzare la carta di credito. Così Alberto Dalmasso, co-fondatore e CEO della società, commenta la collaborazione.

Poter lavorare con Coop è un ulteriore decisivo passo nel nostro percorso di crescita che conferma l’attenzione del mondo GDO rispetto alla nostra soluzione di pagamento. Ancora di più, conferma come tutti, dai piccoli esercenti indipendenti ai più grandi operatori leader, siano ormai pronti ad abbracciare le soluzioni di pagamento innovative e indipendenti. Per arrivare qui abbiamo compiuto un serio percorso di sviluppo che ci ha portato ad essere oggi una realtà strutturata in grado di gestire progetti complessi per offrire ai clienti la più semplice e fluida delle esperienze di pagamento.

Pagamenti sicuri

Per Satispay la sicurezza e la tutela dell’utente sono priorità: le informazioni trasmesse sono protette da crittografia e il denaro viene prelevato da un conto bancario, con la possibilità di stabilire un limite massimo di spesa settimanale. Nessun dato personale o sensibile viene condiviso, non ci sono intermediari. Entusiasta della partnership anche Alfredo De Bellis, vicepresidente di Coop Lombardia, che sottolinea l’importanza di collaborare con un network italiano.

Aderire a un circuito come Satispay per Coop ha una triplice valenza. Significa guardare sempre avanti per offrire ai nostri clienti la migliore esperienza d’acquisto, dall’ingresso fino all’uscita dal supermercato, e significa contribuire alla diffusione di un sistema di pagamento come Satispay, nato in Italia sulla base delle più innovative tecnologie, proponendolo ai nostri clienti e ai nostri soci, che oggi sono più di 8,5 milioni, un ulteriore modo di interpretare la nostra responsabilità sociale. Favorirne infatti la diffusione, significa favorire la legalità, oltre che l’accesso democratico per tutti a un mondo di offerte, chiare e convenienti.

Nell’occasione, i clienti Coop potranno beneficiare di un cashback, così da ottenere un rimborso parziale dei proprio acquisti utilizzando Satispay alla cassa, come spiegato da De Bellis.

È in quest’ottica che per la partenza del servizio su Coop Lombardia abbiamo deciso di offrire ai nostri clienti che pagheranno con Satispay un importante cashback del 25% per una settimana ad ottobre, che proseguirà per alcune settimane successive con il 10%.