QR code per la pagina originale

Anche iPhone 9 vedrà uno schermo edge-to-edge?

Apple starebbe pensando a degli schermi edge-to-edge per il futuro iPhone 9, impiegando la tecnologia Full Active LCD del partner Japan Display.

,

iPhone 8 e iPhone 8 Plus potrebbero rappresentare gli ultimi smartphone Apple dotati di una classica configurazione schermo. Secondo quanto riferito oggi dal The Wall Street Journal, Apple starebbe sviluppando dei pannelli simili allo schermo di iPhone X per i futuri iPhone 9, sempre che la società di Cupertino scelga di rinnovare la progressione numerica nel ribattezzare i propri smartphone. E non è tutto, poiché pare vi sia già una partnership preliminare con un produttore giapponese: Japan Display, pronto a lanciare lo standard Full Active LCD.

Così come suggerisce il nome della tecnologia in questione, Apple si starebbe orientando sulle soluzioni LCD per la realizzazione di un iPhone 9 sostanzialmente edge-to-edge. Non verrà quindi impiegato un pannello di tipo OLED, così come oggi avviene per iPhone X: un fatto che potrebbe suggerire l’assenza di bordi arrotondati o, ancora, di una barra superiore per sensori avanzati simile a quella sviluppata per Face ID.

Secondo quanto reso noto dal Wall Street Journal, la tecnologia Full Active LCD permetterebbe di impiegare degli schermi dalle cornici inferiori agli 0.5 millimetri, tali da ottenere un profilo schermo quasi perfettamente edge-to-edge. Una tecnica produttiva che potrebbe rappresentare una soluzione ideale per Apple, sia per velocizzare i ritmi d’assemblaggio, che per ridurre i costi: i pannelli OLED, infatti, rappresentano oggi la componente che maggiormente influisce sul prezzo finale dello smartphone da 5.8 pollici.

Uno schermo edge-to-edge, come facile intuire, potrebbe corrispondere anche a una piccola rivoluzione estetica del device. Qualora Apple decidesse di mantenere i classici 4.7 e 5.5 pollici, le dimensioni totali degli smartphone potrebbero risultare notevolmente ridotte, tali da renderne l’uso agevole anche con una mano sola. In caso, invece, si optasse per mantenere stessa larghezza e lunghezza, Cupertino potrebbe puntare su schermi più generosi, da 5.8 o più pollici.

Ovviamente, i tempi risultano notevolmente prematuri per scommettere su iPhone 9, un modello che non verrà presentato prima di settembre 2018. Non resta quindi che attendere altre informazioni da Apple Park o, ancora, eventuali leak dai distretti produttivi asiatici.

Galleria di immagini: iPhone X: le foto

Fonte: Wall Street Journal • Via: BusinessInsider • Immagine: Apple • Notizie su: , , ,