QR code per la pagina originale

Facebook, maggiori informazioni sugli articoli

Facebook ha iniziato a testare un pulsante che permetterà alle persone di ottenere maggiori informazioni sull'articolo che stanno leggendo.

,

Con l’obiettivo di diminuire il fenomeno delle fake news e della propaganda politica illegittima, Facebook ha iniziato a testare un nuovo pulsante (Article Context) che permetterà di ottenere più informazioni su di un articolo, come l’editore che lo ha pubblicato, l’autore, l’argomento specifico, gli articoli correlati e tanto altro. Per fare un esempio, Facebook ha mostrato un articolo di Associated Press sulla recente eclissi in cui appare un pulsante con stilizzata una “I“. Cliccandolo, appariranno informazioni sull’editore, tutte le altre notizie relative all’eclissi ed una mappa che mostra dove l’articolo è stato condiviso.

Sembra una funzione interessante che potrebbe aumentare la consapevolezza degli utenti della piattaforma anche se questa novità non permetterà davvero di dire se una notizia è davvero vera oppure no, perché, alla fine evidenzia solamente se la novità ha avuto un buon eco mediatico diffondendosi rapidamente tra gli utenti. Tuttavia, Facebook pensa che questa novità possa essere, comunque, in grado di suggerire agli utenti se la notizia che stanno leggendo arriva da una fonte inaffidabile. Facebook evidenzia come trattasi solamente di un test e quindi pochi utenti noteranno la presenza di questo nuovo pulsante.

Il social network ha, anche, aggiunto come trattasi di un test iniziale, quindi è possibile che Facebook migliori questa nuova funzionalità per consentirle di offrire una migliore precisione informativa agli iscritti.

Durante tutti i test, infatti, Facebook raccoglierà i feedback degli utenti per capire come meglio ottimizzare il servizio. L’auspicio è che la piattaforma sociale possa trovare davvero la quadratura del cerchio per riuscire a trovare un sistema davvero preciso ed affidabile per fare capire all’utente se una notizie è vera oppure no.

Il problema della fake news è sicuramente grave e di difficile risoluzione ma Facebook ha sicuramente il merito di essere la piattaforma sociale che più di tutte si sta impegnando per trovare una soluzione definitiva.