QR code per la pagina originale

Facebook Messenger abbraccia Apple Music

Facebook ha annunciato l'integrazione di Apple Music all'interno di Messenger; gli utenti potranno condividere ed ascoltare brani del servizio musicale.

,

Facebook ha annunciato un’importante novità per il suo Messenger. L’applicazione di comunicazione del social network ha deciso di integrare Apple Music per permettere agli utenti non solo di condividere la musica, ma anche di poter ascoltare in streaming i brani preferiti. Trattasi di una novità assoluta per Facebook Messenger. Prima dell’introduzione di Apple Music all’interno di Messenger, gli utenti non avevano molti strumenti musicali a disposizione. Sino ad ora, per esempio, era solamente possibile creare playlist con Spotify, anche facendosi aiutare dagli altri utenti della piattaforma, sfruttando l’intelligenza artificiale di Facebook che provava a suggerire nuovi brani da inserire.

Tuttavia, sino ad ora non era possibile ascoltare brani completi. La novità, comunque, non era del tutto inattesa, perché nell’ultimo appuntamento F8 di Facebook, il social network aveva già anticipato la volontà di integrare Apple Music in Messenger. Ovviamente, per poter sfruttare appieno questa integrazione, gli utenti devono essere anche abbonati ad Apple Music. In caso contrario, gli iscritti potranno accedere e condividere solamente frammenti di 30 secondi del brano musicale. L’utilizzo di Apple Music in Messenger è molto semplice.

Tutto quello che gli utenti saranno chiamati a fare è premere sul pulsante + all’interno di una chat di Messenger e selezionare l’estensione di Apple Music. Possibile, inoltre, interagire con il bot di Apple Music anche da PC Desktop.

Facebook Messenger abbraccia Apple Music

Facebook Messenger abbraccia Apple Music (immagine: The Verge).

Curiosità, il bot di Apple Music fornirà suggerimenti di playlist di brani da ascoltare anche sulla natura delle emoji. Basterà, infatti, inviarne una al bot e lui risponderà con una playlist dedicata. All’interno dell’estensione, per i non abbonati ad Apple Music, è presente un’opzione per iscriversi al servizio.

La nuova funzionalità è già in fase di rollout ma ci potrebbe volere un po’ di tempo prima che sia disponibile per tutti.