QR code per la pagina originale

Microsoft aveva uno smartphone bezel-less

Il Microsoft Lumia 435 doveva avere uno schermo HD da 5 pollici con cornici molto ridotte su tre alti e una fotocamera frontale nella parte inferiore.

,

Il Lumia 435, annunciato a gennaio 2015, era lo smartphone più economico con Windows Phone 8.1. Il design scelto da Microsoft doveva però essere molto diverso: alcuni prototipi sviluppati dall’azienda di Redmond avevano uno schermo bezel-less. Il dispositivo mobile non è mai arrivato sul mercato, come altri due prodotti, ovvero il Nokia Mclaren e il Nokia Lumia 2020.

Il “futuristico” Lumia 435 (nome in codice Vela) era uno smartphone di fascia bassa con un design unico. A differenza degli altri modelli della serie aveva infatti cornici molto sottili su tre lati (3 millimetri a destra e sinistra, 4,4 millimetri in alto), mentre la cornice inferiore era piuttosto ampia, in quanto integrava la fotocamera frontale. Lo schermo aveva una diagonale da 5 pollici (risoluzione 1280×720 pixel) e uno screen-to-body ratio pari al 79%, un valore molto elevato per uno smartphone del 2014, superiore anche a quello dello Sharp Aquos Crystal.

La dotazione hardware del Lumia 435 “all-screen” non era eccezionale: processore Snapdragon 200, 1 GB di RAM, 4 GB di memoria flash, slot microSD, fotocamere posteriore da 5 megapixel, fotocamera frontale a 720p e batteria da 1.800 mAh. Le dimensioni erano 126,72×67,78×9,25 millimetri.

Il prezzo previsto da Microsoft era inferiore ai 200 dollari. Probabilmente il design bezel-less è stato abbandonato perché i costi produttivi erano troppo alti. In ogni caso, l’azienda di Redmond ha perso l’occasione di offrire uno smartphone veramente rivoluzionario per l’epoca. Forse Windows Phone e Windows 10 Mobile avrebbero avuto un destino diverso.

Fonte: Windows Central • Immagine: Windows Central • Notizie su: ,