QR code per la pagina originale

Netflix: dal binge watching ai binge racer

Il binge watching è già stato superato: arriva il binge racing, la tendenza rilevata da Netflix nel fruire di tutti gli episodi di uno show in 24 ore.

,

Il binge watching, ovvero la diffusa abitudine di fruire della propria serie preferita una puntata dopo l’altra, potrebbe essere già diventato un trend vetusto. È quanto rende noto Netflix, il colosso dello streaming a livello internazionale, nel rilevare una nuova e interessante tendenza: quella dei binge racer. Si tratta di un’inedita modalità di consumo che prevede, come in una vera e propria gara, di guardare tutti gli episodi dello show preferito entro 24 ore dal rilascio online della nuova stagione.

Secondo quanto reso noto da Netflix, ben 8.4 milioni di utenti avrebbe già approfittato del binge racing nel periodo d’abbonamento alla piattaforma. Un trend apparso nel 2013 e cresciuto rapidamente fino al 2016, con una crescita di ben 20 volte in tre anni del numero degli appassionati che si pongono l’obiettivo di terminare una serie televisiva entro le 24 ore del suo rilascio. Non si tratta unicamente di una passione per la trama, tuttavia, ma anche di una forma di vanto e di autostima personale, spesso condivisa sui social network. Così ha affermato Brian Wright, Vice President della divisione produzioni originali del colosso:

Essere i primi a finire una storia – che si tratti dell’ultima pagina di un libro o l’ultimo, delicatissimo momento della tua serie TV preferita – genera una sensazione unica e indescrivibile. Netflix ti permette di guardare i tuoi contenuti preferiti come non hai mai fatto prima, e non c’è nulla di più bello di uno show che riesce a coinvolgere i suoi spettatori e ad accendere la passione di chi lo guarda.

A essere preferiti per questa attività, come facile intuire, sono le serie comedy, poiché solitamente ogni episodio non supera i 30 minuti: da “Master of None” a “Glow”, passando per “Dear White People” e molti altri. Ma anche i cult della piattaforma attirano un gran numero di binge racer, in particolare “Stranger Things” e “Orange Is The New Black”.

La società ha anche diramato una breve classifica sugli show, sia a livello internazionale che italiano, che più catturano le attenzioni dei binge racer. Lo Stivale segna il primato mondiale con “Breaking Bad” e “Atypical”, ad esempio, per una Top Ten così composta:

  • Una mamma per amica: Di nuovo insieme;
  • Marvel’s The Defenders;
  • The Seven Deadly Sins;
  • Atypical;
  • Santa Clarita Diet;
  • Lovesick;
  • Friends from College;
  • Chewing Gum;
  • The Ranch;
  • F is for Family.

Non resta quindi che armarsi di telecomando, o di dispositivo mobile, e cominciare la gara: chi sarà il più veloce nel consumare letteralmente le serie del momento, tra cui l’imminente seconda stagione di “Stranger Things”?