QR code per la pagina originale

Facebook, aggiornamenti di stato temporanei

Facebook ha iniziato a testare gli aggiornamenti di stato temporanei che gli iscritti potranno utilizzare per far sapere agli altri cosa stanno facendo.

,

Facebook continua nel suo lavoro di migliorare la piattaforma per offrire ai suoi iscritti sempre qualcosa di nuovo. In questa direzione va l’ultimo progetto del social network che vede sperimentare una sorta di “aggiornamenti di stato temporanei“. Trattasi della possibilità di poter aggiornare il proprio profilo attraverso un messaggio della lunghezza massima di 101 caratteri di cui si potrà decidere la durata temporale. Facebook ha confermato questi test affermando che punta a voler offrire agli iscritti un nuovo modo per poter condividere le loro attività in una dato momento della giornata.

Oltre a poter inserire una data di scadenza per questi aggiornamenti di stato, gli iscritti potranno anche scegliere se farli apparire oppure no all’interno del News Feed. Tuttavia, gli iscritti potranno anche decidere di rendere permanenti questi aggiornamenti di stato. L’obiettivo finale, ovviamente, è quello di fare in modo che gli utenti condividano sempre più informazioni all’interno della piattaforma per farli interagire sempre di più con tutti gli altri iscritti del social network. Una nuova funzionalità che punta a mettere ulteriormente i “bastoni tra le ruote” a Snapchat che dei messaggi a tempo ha fatto la sua bandiera.

Facebook, aggiornamenti di stato temporanei

Facebook, aggiornamenti di stato temporanei (immagine: BuzzFeed).

Sicuramente una funzionalità interessante che piacerà molto ai giovanissimi che fanno un largo utilizzo della piattaforma per comunicare con i loro amici. Trattandosi di un test non è chiaro se e quando la funzionalità arriverà ufficialmente per tutti quanti. Tuttavia, potrebbe non volerci molto visto che la novità sembra già perfettamente funzionante.

Facebook, dunque, continua con il suo lavoro di miglioramento della piattaforma. Tra le ultime novità implementate si ricorda il Feed Esplora sbarcato ufficialmente da poco sui PC Desktop.