QR code per la pagina originale

Surface Studio si prepara per la Mixed Reality

Microsoft ha rilasciato dei nuovi driver beta per il suo Surface Studio che permettono di abilitare il supporto alla Mixed Reality.

,

Con il rilascio di Windows 10 Fall Creators Update, Microsoft ha lanciato ufficialmente la tanto attesa piattaforma della Mixed Reality, la sua tecnologia che unisce il mondo virtuale con quello reale. Tuttavia, per la linea dei suoi prodotti Surface, almeno per quelli compatibili dal punto di vista delle specifiche hardware, la Mixed Reality non è accessibile immediatamente in quanto servono alcuni precisi aggiornamenti software. La casa di Redmond, infatti, di recente ha rilasciato un aggiornamento firmware che introduce sui Surface Pro e sui Surface Laptop una nuova serie di driver che permettono di abilitare il supporto alla Mixed Reality.

Adesso, il turno è per il bellissimo Surface Studio. In realtà, ufficialmente, il supporto alla Mixed Reality non è ancora arrivato perché Microsoft ha rilasciato solo delle versioni preliminari dei nuovi driver di NVIDIA e Marvell (WiFI e Bluetooth) che permettono di abilitare il supporto alla Mixed Reality. I fortunati che dispongono di questo particolare PC Windows 10, possono tranquillamente scaricare questi nuovi driver dal Microsoft Download Center per iniziare a provare la nuova piattaforma della Mixed Reality. Non ci sarebbe una timeline precisa per l’arrivo pubblico di questi nuovi driver ma è lecito pensare che dopo i primi test con alcuni utenti, Microsoft decida di rilasciarli per tutti quanti attraverso il consueto canale di Windows Update.

Per poter utilizzare la nuova piattaforma di Mixed Reality è necessario disporre anche dei visori a lei dedicati che sono in commercio dallo scorso 17 ottobre e realizzati da produttori come HP, Acer e Lenovo. In Italia, al momento, questi visori non sono ancora disponibili.