QR code per la pagina originale

Facebook Live, in arrivo il supporto multi camera

Facebook ha iniziato a testare un nuovo tool che permette di offrire maggiore flessibilità e nuove possibilità all'interno del suo servizio Live.

,

Facebook crede molto nel suo servizio Live e sta lavorando per offrire nuovi servizi di valore aggiunto soprattutto per chi intende utilizzare questo servizio per scopi professionali. Il social network, infatti, sembra pronto a voler offrire una maggiore flessibilità d’uso della piattaforma di streaming ai produttori. Facebook starebbe testando un servizio web based chiamato “Live Video Producer” che permetterebbe di gestire lo streaming facendo convogliare più flussi video all’interno di un unico filmato.

Non si tratterebbe di una novità assoluta in quanto alcuni sviluppatori avevano già trovato questo tool nascosto nel codice di Facebook, ma all’epoca questo strumento non era ancora attivo. Il social network avrebbe, dunque, iniziato la distribuzione di questo nuovo strumento, almeno ad alcuni utenti. Come è stato possibile scoprire grazie chi ha avuto già accesso al nuovo tool di Facebook Live, gli utenti potranno aggiungere diverse sorgenti video (almeno quattro) e scegliere diversi formati per la visualizzazione dei filmati. Per esempio si potrà dividere in due o in quattro lo schermo per visualizzare in contemporanea due o quattro flussi video.

Inoltre, sembra che sarà possibile effettuare delle sovrapposizione video per dare un tocco di originalità in più ai filmati. In precedenza era solamente possibile effettuare le medesime operazioni utilizzano le API del servizio e soluzioni di terze parti.

Sembra, adesso, che Facebook voglia offrire tutte queste funzioni all’interno del suo servizio rendendo più facile gestire le dirette ai suoi utenti.

Si ricorda che di recente, il social network ha lanciato la possibilità di condividere lo schermo all’interno delle dirette. Una possibilità che prima era possibile fare solo sempre con soluzioni di terze parti.

Sembrerebbero tutti segni che Facebook voglia offrire ai suoi utenti un maggiore livello di qualità del suo servizio Facebook Live attraverso molto più strumenti di gestione.